Magazine online di enogastronomia, ristorazione e ospitalità • Sabato 20 Gennaio 2018

A Firenze torna Birraio dell’Anno

birraio dell'anno

25 birrifici, 150 birre artigianali alla spina e street food italiano. E poi convegni, incontri e degustazioni guidate. A Firenze sta per tornare la nona edizione di Birraio dell’Anno

Giunto alla nona edizione, al teatro ObiHall di Firenze, da venerdì 19 a domenica 21 gennaio, torna Birraio dell’Anno, l’evento, organizzato dal network Fermento Birra, che vedrà la premiazione del miglior artigiano della birra in Italia. Saranno tre giorni dedicati alla birra artigianale, appuntamento imperdibile per tutti gli appassionati. Saranno oltre 150 le birre alla spina presenti, prodotte da 25 birrifici selezionati da 100 esperti del settore. 

birraio dell'anno

Birraio dell’Anno vuole essere una vera e propria vetrina per un settore che vanta eccellenze riconosciute e apprezzate a livello internazionale, un doveroso tributo a prodotti artigianali unici nati dalla maestria e dalla creatività dei nostri birrai.

Ad accompagnare le birre in degustazione saranno presenti alcuni tra i migliori street food del paese con i Trapizzini di Stefano Callegari, la cucina fiorentina di Luca Cai dell’Osteria Il Magazzino con trippa, lampredotto e ribollita, i panini di mare del Ristorantino di Pesce, le salsicce, il pulled pork e i salumi da maiali allevati da Pork’n’Roll, gli arrosticini e il fritto dell’Ape Scottadito e tanto altro ancora.

Nell’area Beer Show verranno organizzati incontri e degustazioni gratuite per scoprire nuove birre e tutti i segreti per prepararle in casa. Al primo piano, nello spazio dedicato al Beer Match, si svolgeranno invece degustazioni guidate da esperti e produttori su prenotazione.

Domenica 21 dicembre, alle ore 16.30, al noto degustatore Lorenzo “Kuaska” Dabove spetterà il compito di premiare il miglior Birraio dell’Anno e il miglior Birraio Emergente

Informazioni e biglietti sul sito o sulla pagina Facebook.