Magazine online di enogastronomia, ristorazione e ospitalità • Martedì 13 Novembre 2018

Bologna: nasce il gelato dedicato a David Bowie

david bowie

David Bowie Balckstar Day, il raduno dedicato all’indimenticabile Duca Bianco, scomparso nel gennaio 2016 a New York, torna per il quarto appuntamento al Mambo, il museo d’arte moderna di Bologna. Un’opportunità incredibile per tutti i fan del cantante e attore britannico per scoprire tutti i retroscena della sua brillante carriera che lo ha portato ad esser considerato uno dei personaggi più influenti della musica pop e rock degli ultimi decenni con oltre 140 milioni di dischi venduti.

In occasione del Blackstar Day, che si terrà il 20 ottobre, ma soprattutto in onore di Bowie, il mastro gelatiere Roberto Lobrano, autore del nuovo manuale “Il mondo del Gelato”, edito da Slow Food Editoreha ideato 4 gusti speciali, ispirati ai momenti più iconici della vita dell’artista.

L’evento, già sold-out da due mesi, vede la partecipazione di fan di tutta Italia ma anche d’Europa, ed è quindi un’opportunità per diffondere la cultura dell’autentico gelato di tradizione italiana.

Se abbiamo sempre pensato a Bowie come icona musicale o artistica, la sua immagine si sposa perfettamente al cibo, in particolare al gelato – afferma Daniele Pensavalle, presidente dell’Associazione Culturale DB Blackstar nata in onore all’artista  – L’idea di ricercare ingredienti particolari, se non unici, per comporre alcune ricette esclusive è la diretta conseguenza di quanto ci ha lasciato in eredità: il suo messaggio principale è sempre stato legato alla sperimentazione in tutte le arti, e quale miglior connubio poteva crearsi tra la sua poliedricità e dei gusti di gelato, straordinariamente originali, ispirati a lui?”

L’idea non poteva che partire dal nostro paese che vanta numeri da capogiro per la tradizione del gelato (con ben 19.000 gelaterie contro le 1000 degli interi Stati Uniti), e da un maestro gelatiere, Lobrano, che da anni coltiva la parallela passione per la musica, tanto da essere il front man di una tribute band dedicata, per l’appunto, a David Bowie.

Ecco dunque i 4 gusti creati:

david bowie

Alien from Mars. Un gelato cremoso con base di latte, pistacchio di Bronte e semi di canapa decorticati. Un vero e proprio superfood grazie agli oli essenziali sprigionati dai semi di canapa, ricchi di omega3. Un gusto trasgressivo e alieno, proprio come era Bowie.

Moonage Ice Dream. Un sorbetto senza latte, fresco e goloso con kiwi rosso e amarene di Cantiano. Un gusto che inganna grazie al sapore del kiwi, che ricorda vagamente la banana.

A Lad Insane. Gelato con base di latte e burro, leggermente aromatizzato alla fava di Tonka. Il colore azzurro non è frutto di coloranti artificiali ma è realizzato grazie ad un fiore, il butterfly pea. Sopra, una stracciatella di cioccolato Ruby a forma di saetta, come quella dipinta sul volto di Bowie rappresentato sulla copertina del memorabile Alladin Sane.

Black root star. Liquirizia su base cocco con miele e polline colorato con carbone vegetale. È un gelato vegano, nero come un meteorite proveniente da Marte, costellato di stelle di polline. Un gusto che porta avanti nel tempo, proprio come l’ultimo album dell’artista.

Alla fine dell’evento, che vedrà un programma ricco di appuntamenti, musica dal vivo e approfondimenti sulla vita di Bowie, i partecipanti potranno votare il gusto più rappresentativo tra quelli creati dal maestro gelatiere. Quale sarà il vincitore?