Magazine di ristorazione e itinerari enogastronomici • Mercoledì 26 Febbraio 2020

Caserta: l’Authentica Stellata di Franco Pepe incontra la Napoli di Ciro Scamardella e la Roma di Pipero.

Due campani e un romano. Uno sguardo rivolto al mare, uno alla terra, l’altro ancora rivolto alla città. Caserta, Napoli, Roma: 3 concetti di cucina, 3 modi di interpretare il sapore, 3 grandi professionisti, tante storie da raccontare, 1 forno a legna per 8 esclusivi posti. La memoria, la tecnica, il prodotto di Ciro Scamardella e Pipero incontrano la Pizza, la Ricerca e l’Esperienza Authentica di Franco Pepe per una serata memorabile.

Faremo un bell’incontro in casa – così mi racconta Ciro Scamardella, classe 1988, di Bacoli, e talentuoso Chef del ristorante stellato Pipero – realizzeremo dei piatti che sono diventati un pò il simbolo di Pipero come la zolla, le alici e la genovese di polpo, adattandoli alle pizze di Franco Pepe. Il gioco sarà molto divertente a partire dalla “zolla“, straccetti di carne cruda affumicati a freddo che portano già con sé i sentori di brace con la maionese di fondo di vitello; e allora quale mezzo migliore di una pizza a base scamorza? Poi faremo la genovese di polpo che più rappresenta la mia Bacoli, la pizza con le alici arrecanate, un piatto povero della tradizione campana addolcito dal pomodorino giallo e dall’ uva passa. E poi chiaramente, la carbonara di Alessandro Pipero, a chiudere!”

Si preannuncia dunque una serata unica, intensa e densa in quel di ‘Pepe in Grani’ e e della sua pizzeria Authentica Stellata che rappresenta l’evoluzione di pensiero di Franco Pepe in un progetto ideato e fortemente voluto nato con l’obiettivo di raccontare dell’arte della pizza e gli infiniti orizzonti di fusioni e connessioni su base lievitata.

Ho voluto dare vita ad un concetto diverso di pizzeria – racconta Franco Pepe – in cui ritrovare non solo la qualità delle materie prime, ma anche quella del tempo. Ho capito, poi, quanto fosse importante usufruire di quel tempo per dedicarmi al mio antico mestiere e ai miei clienti, ritrovando le tradizioni del passato e il contatto perduto. Mi sono ricordato, allora, di quando mio padre lavorava dietro a un banco di legno, guardando, ad uno ad uno, i tavoli e chi vi sedeva.

È stata un’ispirazione. Da qui, nel 2017, è nata Authentica, la pizzeria più piccola al mondo: un ambiente semplice, 8 posti a sedere attorno ad un tavolo semicircolare, un banco da lavoro per il pizzaiolo e un forno, per vivere un’esperienza da e con Franco Pepe in assoluta intimità. Qui io ritrovo me stesso, il rapporto vero con il cliente e il mio lavoro, che torna ad essere protagonista. Sedere a quel tavolo è come stare nella cucina di casa mia, scambiare due chiacchiere tra amici e degustare le pizze che, nel frattempo, inforno, accompagna te da un buon bicchiere di vino.

L’esperienza di Authentica è tutta qui, in quella semplicità e convivialità che, con gli anni e le mode, si sono spesso perse di vista. Dal 2017, il percorso di Authentica si è sviluppato in due direzioni, Esclusiva e Conviviale. Ho poi deciso di aprire le porte di Authentica ad un terzo percorso, fatto di vecchi e nuovi incontri, per sperimentare in questo piccolo spazio, che io considero un laboratorio per il futuro, nuove ricette per le mie pizze.

Sarà un ‘viaggio’ con le stelle della cucina italiana ed internazionale, che, in questi anni, mi hanno onorato della loro sincera amicizia fornendomi, per prime, le loro conoscenze. Da questi Chef ho imparato come trattare le materie prime e come trasformarle. I loro insegnamenti sono stati fondamentali per la mia attività e, da queste collaborazioni, è sempre venuto fuori un risultato fantastico. Saranno oltre trenta date, ogni cena prevederà un lungo percorso degustazione per soli 8 posti. Ogni data 1 giornalista specializzato racconterà le emozioni di quell’esperienza unica.

PROSSIMO EVENTO – 22 Gennaio 2020

Ciro Scamardella e Alessandro Pipero – Ristorate PIPERO, Roma

Alessandro Pipero, patron dell’omonimo ristorante stellato e perfetto uomo di sala, estroverso e divertente, maître attento e preciso.
Ciro Scamardella, cresciuto con il profumo del mare e quello del ragù della mamma, propone il suo modo di interpretare la cucina, creativa e giocosa quando serve ma sempre elegante e impeccabile nelle esecuzioni, cosmopolita ma con chiare radici italiane e partenopee.

PROSSIME DATE
PINO CUTTAIA La Madia – Licata
CORRADO ASSENZA Caffè Sicilia – Noto
TOMAZ KAVCIC Zemono – Slovenia
CHRISTOPH BOB Monastero Santa Rosa Conca dei marini
CHICCO CEREA Da Vittorio – Brusaporto
ANDREA APREA Vun Andrea Aprea – Milano
HEINZ BECK La Pergola – Roma

ANDREA BERTON Ristorante Berton – Milano
ANTONINO CANNAVACCIUOLO Villa Crespi – Orta San Giulio
FRANCESCO SPOSITO Taverna Estia – Brusciano
ROSANNA MARZIALE Le colonne – Caserta
ALESSANDRO GILMOZZI El Molin – Cavalese
FLORIANO PELLEGRINO
& ISABELLA POTÌ Bros- Lecce
CATERINA CERAUDO Dattilo – Strongoli
ANTONIO ZACCARDI Pasha – Conversano
MATTEO BARONETTO Del Cambio – Torino
DOMINGO SCHINGAR & ANDREA RIBALDONE Due Camini di Borgo Egnazia Savelletri di Fasano
CRISTOFORO TRAPANI La Magnolia Lord Byron – Lucca
NANCY SILVERTON Mozza – Los Angeles
PAOLO BARRALE
DOMENICO CANDELA George – Grand Hotel Parker Na
LINO SCARALLO Palazzo Petrucci – Napoli
PEPPE AVERSA Il Buco – Sorrento

Sul sito ufficiale di Pepe in Grani e attraverso i canali social, saranno comunicate le modalità di prenotazione per riuscire ad assicurarsi un posto per una cena indimenticabile. Gli eventi si svolgeranno esclusivamente nella sala Authentica, mentre la pizzeria rimarrà aperta al pubblico nell’intento di non stravolgere l’offerta e di non trasformare Pepe in Grani soltanto in una grande cucina stellata. L’idea è di dare vita ad un ciclo di serate uniche nel loro genere in una location molto speciale.

Per info e Prenotazioni Authentica

Vico S. Giovanni Battista. 3 – 81013 Caiazzo(CE) Italia
Tel. +39 0823 862718 | authentica@pepeingrani.it | pepeingrani.it