Magazine di ristorazione e itinerari enogastronomici • Mercoledì 19 Giugno 2019

Il culto del tartufo a Milano con Savini

La celebre famiglia di tartufai da ben quattro generazioni è sbarcata nel capoluogo lombardo con il Truffle Restaurant e Cocktail Bar all’interno del NH Hotel di Palazzo Moscova. Un’esperienza gourmand unica, anche da bere

Tartufai toscani da quattro generazioni. E’ la famiglia Savini, che da poco più di un mese è sbarcata a Milano con il Truffle Restaurant e Cocktail Bar all’interno del prestigioso NH Hotel di Palazzo Moscova in via Monte Grappa 12 (chiamato a replicare il successo già ottenuto con lo stesso format per l’NH Porta Rossa a Firenze).

savinicov

Due sale nel palazzo neoclassico a Porta Nuova, sede nel 1840 della prima stazione ferrovia meneghina e oggi, come detto, albergo a 4 stelle: una lounge per sorseggiare per esempio un insolito Truffle Negroni, con infusione e aggiunta di lamelle del pregiatissimo fungo; un’altra elegante e verdeggiante per vivere per un’esperienza gourmand unica all’insegna del culto del tartufo, esaltato nelle sue variabili di stagione con cura e ricercatezza grazie agli abbinamenti più gustosi e appropriati realizzati dallo chef Emil Cerioli: protagonisti periodicamente il nero pregiato, il nero scorzone invernale e il nero scorzone estivo, il tartufo bianchetto e naturalmente il tartufo bianco per eccellenza, il “Tuber magnatum Pico”.

savinicock

Il menu è alla carta con proposte fra innovazione e tradizione. Qualche esempio di piatti? Innanzitutto gli immancabili risotto e tagliolini al tartufo. E poi il carpaccio di chianina. C’è anche l’uovo di Paolo Parisi cotto a 62 °C. E per concludere in dolcezza la splendida mattonella Dai Dai con miele al tartufo.

savini-tagliolini

savini-carpaccio

Il Cocktail Bar è aperto dalle 12 alla mezzanotte. Il ristorante dalle 12 alle 15 per pranzo e dalle 19 alle 22:30 per cena.

Info e dettagli qui.