Magazine di ristorazione e itinerari enogastronomici • Martedì 11 Agosto 2020

Dalla colazione alla cena alcune interessanti offerte Delivery per chi ha ancora la “sindrome della capanna” tra Palermo e dintorni

Anche se il lockdown, che ha costretto la chiusura di pub, ristoranti e pizzerie a causa dell’emergenza sanitaria globale, si è concluso già da qualche giorno, gli effetti della cosiddetta “sindrome della capanna” si fanno ancora sentire su molte persone.

Sembra, infatti, che, se da una parte in tanti non vedessero l’ora di tornare alla vita normale riprendendo a popolare, come se nulla fosse accaduto, i locali, dall’altra ci sono altrettante persone che continuano a preferire il conforto delle mura domestiche che sono diventate una sorta di “gabbia dorata” all’interno della quale ci sente protetti e sicuri come è successo nei mesi di quarantena.

Si tratta di un atteggiamento assolutamente normale e spiegabile poiché se, inizialmente, la clausura forzata è stata considerata una forzatura, con il passare dei giorni è diventata una sorta di “copertina di Linus” che ci ha avvolti facendoci sentire al sicuro dai pericoli che, in quel momento, la vita quotidiana estrerna poteva rappresentare.

Per questo motivo, proprio per andare incontro a coloro che, un po’ per timore e un po’ per pigrizia, continuano a preferire la quiete della propria abitazione, abbiamo individuato alcune interessanti proposte di realtà siciliane che continuano a consentire di ricevere comodamente a casa, dalla colazione alla cena, tutto ciò che occorre per sentirsi appagati e coccolati in attesa di essere nuovamente pronti a “spiccare il volo” dal proprio nido accogliente.

Colazione Bar Vabres

Cominciamo con la colazione. Per viziarci abbiamo scelto la proposta di Alessio Vabres proprietario dell’omonimo bar storico di Palermo che continua con l’offerta della colazione sia dolce che salata partendo dai cornetti artigianali di vari gusti tra cui crema, marmellata, nutella, pistacchio, ricotta, cereali, frutti di bosco e vuoto. Per chi, invece, ama cominciare la giornata con i pezzi di rosticceria sin dalle prime ore del mattino, ampia scelta tra arancine alla carne, al burro, bacon, provola e salsiccia. Il trasporto avviene attraverso degli appositi box e necessita di un ordine minimo di 5 pezzi. Il domicilio è garantito nel raggio di 4 km dal bar per garantire efficienza e puntualità del servizio. Gli ordini devono avvenire il giorno precedente o, al massimo, entro le 9.00 del giorno in cui si desidera il domicilio.

Per info e prenotazioni Fb, Instagram o WhatsApp al 320 0737339 o 091/617 2014

Caffè Morettino

Per il caffè ci affidiamo alla storica torrefazione palermitana Caffè Morettino che ha scelto il simbolo siciliano per antonomasia, l’Opera dei Pupi, per celebrare l’isola e la sua cultura millenaria. In occasione del Centerario, infatti, che ricorre proprio quest’anno, e del lancio del nuovo shop on line, Morettino celebra le proprie radici con un cofanetto in edizione limitata dedicato ai Paladini dell’Opera dei Pupi siciliani. Le “Gift Box Sicily” sono coloratissime confezioni create da designer palermitani che riprendono alcuni decori tradizionali presenti nei carretti siciliani. Al loro interno il richiamo alla tradizione locale: una miscela speciale di caffè creata dai maestri torrefattori Morettino racchiusa all’interno di una latta raffigurante i Paladini siciliani e una moka. Un invito a riscoprire il caffè preparato con la caffettiera, rituale antico radicato nella memoria dei siciliani, simbolo di accoglienza e di convivialità. Le latte sono un omaggio all’Opera dei Pupi e ai suoi tre protagonisti principali: Orlando, Rinaldo e Angelica.

È possibile acquistare le “Gift Box Sicily” online sul sito www.morettino.com e riceverlo comodamente a casa con spedizione in tutta Italia e nel mondo.

Cocktail Delivery” di Mastro Miscela

Per l’aperitivo un’ idea davvero stuzzicante arriva da Vittoria in provincia di Ragusa. Con un semplice click sul proprio smartphone si potrà ricevere, comodamente a casa, il cocktail preferito o meglio ancora il “Cocktail Delivery”. L’idea è di Marco Gigliuto giovane titolare insieme ad Alessandro Barone di Mastro Miscela, un cocktail bar sito nel centro storico di Vittoria in un antico palazzo liberty, ispirato agli speakeasy in voga ai tempi del proibizionismo. È qui, in questo posto elegante e al tempo stesso avanguardista, che Marco ha pensato di confezionare i suoi drink, in appositi contenitori, per farli arrivare direttamente nelle case dei propri clienti: si va dai pre dinner agli after dinner sino a quelli rinfrescanti da sorseggiare magari in un pomeriggio a mare.

Marco Gigliuto, che con passione e professionalità si occupa di questo settore da circa sette anni, ha pensato bene di trarre dall’esperienza del lockdown una possibilità di ripartenza. La prenotazione avviene grazie ad un semplice click: basta scaricare l’App Mastro Miscela, progettata da Giuseppe Gambuzza. All’interno la cocktail list con diversi tipi di drink per un’ampia possibilità di scelta. Una volta prenotati, i cocktail arriveranno nel giro di poche ore a destinazione; basterà, poi, aprire la comoda confezione, versarli in un bicchiere con ghiaccio e servire con una fettina di limone o arancia ed una cannuccia. Sarà possibile usufruire anche di sconti ed agevolazioni su futuri consumi.

Menù Delivery di Natale Giunta

Per accompagnare degnamente il vostro aperitivo potete usufruire delle proposte delivery di Natale Giunta, chef patròn del Castello a Mare a Palermo e noto volto televisivo de “La prova del Cuoco” che propone ampia scelta tra sushi ( anche veg e alla sicula), street food, antipasti ma anche primi, secondi, dolci monoporzioni, gelati artigianali, torte, box e kit dolci, solo per citarne alcuni, che sarà possibile visionare comodamente dal sito www.natalegiunta.it nella parte dedicata al menù delivery.

Per info e prenotazioni 091/8885171

La “Patata Cunzata Delivery” (e non solo) de “ La Corte dei Mangioni”


Per una cena insolita ed originale consigliamo la “Patata Cunzata”, ghiotta versione sicula della celebre “jacket potato” londinese. L’idea di sicilianizzare un piatto tipico di Londra che, a ben guardare, ha anche origini nel kumpir, la patata ripiena turca, che si trova presso tutti i venditori ambulanti di Istanbul, è di Patrizia Savoca, eclettica proprietaria della Corte dei Mangioni oltre che della omonima e storica rosticceria e polleria palermitana. Non fermarsi ad un prodotto che già riscuote consenso tra i clienti, come le pizze, la carne, i primi è l’obiettivo dell’ambizioso progetto di “Patata Cunzata”. Mille modi per “vestire” il più classico e gustoso dei cibi poveri noto con il celebre detto siciliano “Cu mancia patate un mori mai” facendolo assurgere al rango di pietanza in grado di raccontare il territorio attraverso un viaggio alla scoperta delle eccellenze siciliane sbirciando, di tanto in tanto, anche le altre culture di cui questo gustoso tubero è regina indiscussa. E’ possibile ordinare tra i tanti gusti possibili (conza di terra, conza di mare e conza vegetariane) visionabili dal sito www.lacortedeimangioni.it

Per info e prenotazioni 091/625 53 60