Magazine di ristorazione e itinerari enogastronomici • Lunedì 01 Giugno 2020

Di nuovo insieme: dal 3 giugno ripartono le cene di Identità Hub

L’hub di Identità Golose, in via Romagnosi 3 a Milano riapre al pubblico. Ecco il programma completo delle cene e degli ospiti dal 3 al 13 giugno.

L’attesa è finita e, finalmente, anche Identità Golose Milano riapre al pubblico. Dal 3 giugno, quindi, potremo recarci nell’ormai “famoso” indirizzo di Via Romagnosi 3 (a pochi passi dal Teatro alla Scala) per assaggiare i piatti di chef di fama internazionale. La formula resta quella – consolidata – di un menu degustazione, a un prezzo fisso e agevolato, con bevande incluse. Insomma, un ottimo modo per sedersi a tavola e godersi la cena, senza pensieri, concentrandosi solo su gusto, divertimento e atmosfera.

hub identità golose
Identità Golose Milano – Lo spazio

Parole d’ordine: sicurezza e divertimento

Il programma delle prime due settimane di giugno coinvolge ospiti importanti: Philippe Léveillé, Manuel e Christian Costardi, Renato Bosco, Alfonso Caputo, Andrea Ribaldone con Enrico Marmo.

L’impegno è tornare ad accogliere il pubblico in piena sicurezza, potendo contare su spazi ampi e sulla bella stagione che renderà ancor più gradevole scegliere un tavolo all’aria aperta, nel dehors protetto da uno splendido glicine centenario. 

«Crediamo nella forza delle azioni, vogliamo ricominciare a farci sentire anche per poter tornare a dare la parola ai protagonisti della cucina italiana» ha sottolineato Paolo Marchi fondatore, con Claudio Ceroni, di Identità Golose. 

hub identità golose
Paolo Marchi e Claudio Ceroni

«Scegliere di tornare a lavorare ha dato forza a noi e vorremmo che questo fosse un segnale positivo per chi lavora nello stesso nostro ambito– ha aggiunto Ceroni – siamo davvero soddisfatti della risposta che stiamo avendo dagli chef che riconoscono la nostra capacità di fare da collettore e da megafono al nostro settore, in Italia e non solo».

L’attività di Identità Golose Milano proseguirà per tutto il mese di giugno, prima di una pausa estiva che sarà più lunga del solito con la ripartenza prevista a settembre.

La formula delle cene

La formula rimane invariata con prenotazione attraverso la piattaforma TheFork che sarà obbligatoria per gestire in sicurezza i flussi in entrata e uscita. Sempre per questo motivo, sono state previste 2 fasce orarie per la prenotazione: 19.30 e 21.00. Invariato il prezzo, salvo dove diversamente indicato, a 75 euro a persona per quattro portate (più un’entrée) e quattro calici in abbinamento.

Il programma completo dell’Hub di Identità Golose

Ecco dunque il programma delle prime due settimane di giugno:

Mercoledì 3 e giovedì 4 giugno – Philippe Léveillé – Miramonti l’Altro – Concesio (Brescia) 

hub identità golose
Philippe Léveillé

L’Hub riapre, simbolicamente, con il prestigioso ospite che aveva inaugurato il programma del secondo anno in via Romagnosi 3. La cucina di Léveillé, chef fiero delle sue origini bretoni, è in continuo movimento: sempre meno francese nei condimenti e nelle strutture e sempre più mediterranea e aperta all’Italia.

Venerdì 5 e sabato 6 giugno – Manuel e Christian Costardi – Cinzia – Vercelli 

hub identità golose
Christian e Manuel Costardi

Se nei primi anni gli squisiti risotti hanno contribuito alla fortuna di questa coppia di fratelli, oggi sarebbe un errore individuare in quei piatti l’attrattiva principale di questa insegna. I fratelli Costardisono ormai una rassicurante certezza della ristorazione italiana, che siamo felici di ospitare nuovamente a Milano. 

Martedì 9 giugno – Renato Bosco – Renato Bosco Pizzeria – San Martino Buon Albergo (Verona)

hub identità golose
Renato Bosco

È uno dei principali artefici del successo della pizza contemporanea in Italia. Dal suo quartier generale a San Martino Buon Albergo ha iniziato a proporre la sua instancabile, curiosa e appassionata ricerca su impasti, consistenze, strutture e materie prime che continua a sorprendere. 

Mercoledì 10 e giovedì 11 giugno – Alfonso Caputo – La taverna del Capitano – Nerano (Napoli)

hub identità golose
Alfonso Caputo

Torna a Milano il patron di una autentica istituzione della ristorazione campana e italiana. Un’insegna in cui da, 50 anni, vengono celebrati i migliori ingredienti di un territorio ricchissimo: dalle verdure degli orti della costiera al pescato di qualità della baia di Nerano.  

Venerdì 12 e sabato 13 giugno – Andrea Ribaldone con il nuovo chef di Osteria Arborina, Enrico Marmo

Andrea Ribaldone

Andrea Ribaldone, responsabile delle cucine dell’Hub e da qualche anno alla guida del ristorante Osteria Arborinaa La Morra (Cuneo) conferma le sue grandi doti di talent scout e presenta Enrico Marmo, classe 1987, da Canelli (Asti) e diversi indirizzi di prestigio nel curriculum: a Oderzo (Treviso) al Gellius, a Milano da Carlo Cracco, poi il Roero con Davide Palluda, del quale è stato sous, prima dell’esordio da chef al Balzi Rossi di Ventimiglia, per tre anni. Ribaldone ha recentemente affidato a Enrico la guida della cucina dell’Osteria Arborina. Due cene speciali a Milano saranno l’occasione per assaggiare i piatti con cui si presenterà al pubblico delle Langhe. 

Per la cena di lunedì 8 giugno Andrea Ribaldone e il resident chef Simone Maurelli proporranno una selezione dei classici della carta di Identità Golose Milano. 

Il pranzo all’hub di Identità Golose Milano

Da mercoledì 3 giugno l’Hub sarà aperto anche a pranzo, tutti i giorni dal lunedì al venerdì dalle 12.30 alle 14.30, con la formula business a 35 euro e con la possibilità di ordinare come di consueto à la carte.

Sito