Magazine di ristorazione e itinerari enogastronomici • Giovedì 25 Febbraio 2021

È tutto pronto per Exit Pastificio Urbano: il nuovo locale dello chef Matias Perdomo

exit pastificio urbano

Ormai è tutto pronto: tra poco aprirà a Milano Exit Pastificio Urbano, la nuova “creatura” dello chef Matias Perdomo. A tutta pasta!

Ha già in mano un poker d’assi, lo chef Matias Perdomo, ma non è ancora contento. Prima di tutto c’è il ristorante stellato Contraste, ormai un must della movida gourmet milanese, che è arrivato a oltre 450 clienti in attesa a pranzo in questo periodo Covid di chiusure serali. E poi ci sono Roc, Rosticceria moderna con piatti golosi che arrivano a casa (dalla guancia di vitello alla sua famosa Torta di Rose), Empanadas del Flaco, format street food con 6 tipi di empanadas argentino-uruguayane (ve ne avevamo parlato qui) e Exit Gastronomia Urbana, alta cucina in formato bistrot “racchiusa” in un’edicola ristrutturata come un ristorante.

Ed è proprio Exit che, a brevissimo, non appena le aperture serali verranno consentite, si “sdoppierà” per diventare Exit Pastificio Urbano.

Sarebbe stato molto facile aprire un Exit identico al primo, con gli stessi piatti, ma a me piacciono le start up – spiega lo chef Matias Perdomo-. Amo l’adrenalina dell’ideazione di qualcosa di nuovo, la ricerca di personale, il delicato momento della creazione di una squadra di lavoro appassionata. Mi piace anche il rischio di impresa, mi stimola a mettercela tutta. Questi nuovi progetti mi fanno sentire vivo”.

Exit Pastificio Urbano prenderà vita a Milano in Via Orti, Angolo Via Curtatone. Ma veniamo al menu. Il focus di Exit Pastificio Urbanosarà, come immaginerete, la pasta fresca. Lasagne, spaghetti al pomodoro, pasta alla carbonara, gricia, tagliatelle al ragù. E poi pasta ripiena e tutto ciò che potreste mai desiderare in un sogno tutto a base di carboidrati. Parola d’ordine semplicità, unita a grande materia prima. La pasta sarà preparata artigianalmente in loco. I secondi? Banditi. La vera regina sarà solo e soltanto la pasta. Il ristorante vedrà, all’ingresso un bancone per i cocktail con molte proposte originali da degustare prima o dopo il pasto.

Capisco che potrebbe non essere facile far passare l’idea che un uruguayano possa aprire un ristorante di sola pasta, ma, come vi ho detto, a me piacciono le sfide – continua Perdomo-. Infatti il nostro pay off: “Secondi a nessuno”. Naturalmente è un modo scherzoso di metterci in gioco, con l’ironia che ci caratterizza. Non vedo l’ora di partire”.

Info utili

Exit Pastificio Urbano

Via Orti, 24 – Milano

Tel: 02 3599 9080

Sito