Magazine di ristorazione e itinerari enogastronomici • Venerdì 20 Settembre 2019

Festival della Cucina Romana

Tre giorni con i piatti della tradizione realizzati da alcuni dei migliori ristoranti capitolini e laziali. Il 25, 26 e 27 novembre da Eataly

Cucina povera a prezzi poveri. Ma soprattutto cucina romana, quella celebrata dal festival omonimo in scena nella capitale da Eataly il 25, 26 e 27 novembre. Protagonisti della rassegna tanti rinomati chef della città e del Lazio che proporranno autentiche specialità della tradizione locale.

26 i ristoranti coinvolti, ciascuno con un loro piatto. Si alterneranno durante i tre giorni della rassegna, che sarà poi impreziosita come di consueto quando si parla di eventi a marchio Eataly con musica dal vivo, show cooking e corsi di cucina, per un viaggio a 360 gradi nella cultura enogastronomica regionale.

Evento nell’evento, infine, quello di venerdì 25, quando alle ore 18 nell’ambito dell’inaugurazione ufficiale dell’iniziativa verrà presentata “Guida ai sapori e ai piaceri di Roma e del Lazio 2017” di Repubblica.

Questi i piatti in degustazione giorno per giorno:

VENERDI’ 25 NOVEMBRE

La vignarola (di Pigneto 1870)
Bottoncini cacio e pepe (di Red Fish)
Riassunto di carbonara (di All’Oro)
Orecchiette, coda di manzo, mascarpone e cajun (di La Maisonette Ristrot)
Baccalà, passatina di ceci e porro croccante (di Mamma Angelina)
Pesce spada alla cacciatora (di Iodio)
Carpaccio di volpina con finocchi e anice stellato (di Chinappi)

SABATO 26 NOVEMBRE

Matriciana verde (di La Rosetta)
Lesso alla picchiapò (di Enoteca Ferrara)
Polpette al sugo (di Enzo al 29)
Carciofo alla giudia (di Paris)
Bottoni in coda di brodo, verdure bruciate e daikon (di Marzapane)
Baccalà, puntarelle e alici (di Le Tamerici)
San Pietro con salsa di burro e alici (di Meglio Fresco)
Fiori di zucca e baccalà (di Le Jardin de Russie)
Taglioni fatti in casa ai caci e ai pepi (di Benito al Ghetto)

DOMENICA 27 NOVEMBRE

Mezzemaniche con melanzane, mazzancolle e pecorino romano (di Benito al Bosco)
Uovo Carbonara (di Metamorfosi)
Trippa alla romana (di L’Oste della Bon’Ora)
Pollo e peperoni (di Il Convivio Troiani)
Crocchette di coda alla vaccinara (di Ristorante Al Ceppo)
Carbonara (di Cacio e Pepe)
Fagioli con cotiche e salsiccia (di Flavio al Velavevodetto)
Dolce dell’Agro Pontino (di Il Focarile)
Baked potatoes alla amatriciana (di Casa Coppola)
Coratella di abbacchio con carciofi (di Osteria di San Cesario)

Ogni piatto avrà il prezzo di un gettone. Ogni gettone vale 5 euro. Orari: venerdì 18-24; sabato 16-24; domenica 18-24.

Ricordiamo infine anche alcune delle iniziative a tema gastronomico come la “Sfida dei primi piatti romani” che vedrà protagoniste le scuole alberghiere capitoline (sabato 26 dalle 16 alle 19) e lo show cooking dello chef Marco Coppola di Casa Coppola (domenica 27 dalle 18 alle 19).

Info e dettagli qui.