Magazine online di enogastronomia, ristorazione e ospitalità • Sabato 18 Agosto 2018

Francia. È morto Joel Robuchon, lo chef più stellato al mondo

joel robuchon

Ci ha lasciati dopo una lunga malattia, all’età di 73 anni, Joel Robuchon, un altro pilastro della cucina francese

Il mondo della ristorazione è di nuovo in lutto. Ci ha lasciati all’età di 73 anni Joel Robuchon, chef di Poitiers con il più alto numero di stelle Michelin conquistate (ben 32). Si è spento questa mattina a Ginevra dopo una lunghissima malattia e un’operazione al pancreas che lo aveva indebolito molto.

Il grande chef francese aveva iniziato a destreggiarsi in cucina da bambino, all’età di 15 anni. In tutta la sua carriera era riuscito ad ottenere tantissimi riconoscimenti ma quasi venti anni fa aveva deciso di appendere il cappello al chiodo dedicandosi esclusivamente alla scrittura di libri ma anche al suo vasto impero gastronomico. Dodici infatti i ristoranti aperti sotto il suo nome (Atelier Robuchon) sparsi per tutto il mondo da Parigi ad Hong Kong, da Las Vegas a Tokyo, Bangkok e Monaco.

A Joel Ronuchon dobbiamo la fine del minimalismo della novelle cousine ed il ritorno ad una cucina fatta di materie prime d’eccellenza, tradizione e semplicità. “La cucina è la semplicità e la cosa più difficile è la semplicità”, usava infatti dire lo chef.

Alle nuove generazioni di cuochi francesi rimangono i suoi libri di cucina (ben otto già pubblicati), le sue apparizioni televisive, i ristoranti e le tante ricette che continueranno a far conoscere la sua cucina in tutto il mondo.