Magazine online di enogastronomia, ristorazione e ospitalità • Mercoledì 23 Gennaio 2019

Guida ai Sapori e ai Piaceri della Sicilia. Repubblica presenta l’edizione 2019

È stata presentata nella prestigiosa sede di Palazzo Abatellis di Palermo, la terza edizione della Guida ai Sapori e ai Piaceri della Sicilia, edita da Repubblica

L’edizione 2019 della Guida ai Sapori e ai Piaceri della Sicilia raccoglie tra le sue pagine 858 ristoranti di tutta la Sicilia, 418 botteghe del gusto e 96 dimore di charme.

A parlarne Giuseppe Cerasa direttore delle guide redatte da Repubblica,  Roberto Andò regista e sceneggiatore palermitano, il Presidente della Regione Siciliana Nello Musumeci e Enrico Del Mercato direttore di Repubblica  Palermo. 
“L’obiettivo delle guide deve essere rappresentare uno strumento utile non solo per i turisti ma per tutti coloro che hanno bisogno di essere orientati in un terreno, quale quello della ristorazione, che spesso si trasforma in un labirinto da cui non è facile districarsi – ha detto il Presidente Musumeci e ha continuato – In ogni caso a poco servirà mangiare bene se poi si trova  personale sgarbato e inesperto e i locali sporchi e poco accoglienti. Il cliente deve essere trattato sempre da ospite di riguardo, che sia turista o meno”. 

Ma la vera novità di quest’anno della guida è lo sguardo cinematografico di Giuseppe Tornatore che la racconta attraverso il suo popolo, le tradizioni e le passioni come se fosse sul set di un film. Questa chiave di lettura rende questa guida molto più che un mero schedario di ristoranti poiché consente al lettore di entrare nell’atmosfera dei luoghi che visiterà ancor prima di recarvisi.
Il regista siciliano racconta la sua Sicilia inedita seguendo il filo della memoria della sua infanzia in una Bagheria d’altri tempi che per sempre gli è rimasta nel cuore.

Una guida su una Sicilia bella, che va incontro alle esigenze di ogni genere di turista, da quello balneare a quello gastronomico.
Al termine della presentazione è stato possibile gustare alcune delle prelibatezze di Perciasacchi, la cui presenza all’interno della “Guida ai Sapori e ai Piaceri della Sicilia” di Repubblica, sancisce ufficialmente la sua affermazione nel panorama della ristorazione siciliana, oltre che in quello delle pizzerie.

A deliziare il palato degli ospiti della serata  tre tipi di pizza della tradizione contadina siciliana preparate con impasto di solo grano duro e antico siciliano: la rianata di Trapani, il cudduruni di Marineo e la sciavata di Camporeale.
Nasce tutto dalla volontà di pensare attraverso altri schemi – spiega la proprietaria Renata Ferruzza – andando prima di tutto alla ricerca di quei principi di salute nutrizionali non così facili da trovare al di fuori delle mura domestiche. Proseguendo con quella ricerca storica di ricette della tradizione che ci consentono di recuperare la memoria dei nostri avi. Un percorso che faccio personalmente da tempo e che 6 anni fa ho deciso fosse il caso di condividere con la mia città”.

Guida ai Sapori e ai Piaceri della Sicilia è in vendita con La Repubblica dal 9 novembre al prezzo di 10,90 euro, e sarà successivamente in vendita nelle librerie e on line su Amazon, Ibs e sul nostro store on line a questo link.