Magazine di ristorazione e itinerari enogastronomici • Giovedì 24 Giugno 2021

Il Cantiere: “hambirreria” di qualità a Lecce

il cantiere

Otto spine di grandissima levatura garantita dall’assortimento Bièrethèque di Dibevit accompagnate da una gustosa offerta di hamburger nati dalla tradizione pugliese rivisitata in chiave moderna. Iviale dell’Università 23, negli spazi di un’ex vetreria che conserva intatto il suo fascino industriale, è nato Il Cantiere

A Lecce un nuovo format dedicato al binomio birre di qualità-hamburger della tradizione pugliese: si chiama Il Cantiere, “hambirreria” nata in un’ex vetreria in viale dell’Università 23 dall’idea e dalla passione dei giovani Daniele e Andrea Vetrugno in collaborazione con Bièrethèque di Dibevit Import, da vent’anni leader nazionale nell’importazione e distribuzione di birre speciali provenienti da tutto il mondo.

Otto spine accolgono i clienti esperti e meno esperti al monumentale bancone simbolo del locale, che conserva intatto il fascino industriale originario con i suoi pilastri con cemento a vista e con le sue pareti in mattoni rossi sberciati a cui si aggiungono rifiniture e arredi in legno grezzo e metalli nonché una straordinaria collezione di oggetti vintage.

Alla spina si possono gustare la beverina Cristal Pils, le Floreffe d’Abbazia, le corpose Ale (come la Bulldog Strong), l’opalescente e profumata Blanche de Silly, l’italianissima Cervisia Mozzo e la Lagunitas, una straordinaria IPA.

Le birre sono affiancate da piatti straordinari a base di carni fresche selezionate e certificate dal consorzio amico-omega, una filiera tutta italiana di carni selezionate, con una vasta offerta di Hamburger ham made e una selezione di piatti della cultura barbecue. In carta anche taglieri di salumi Igp e formaggi Dop oltre a fritti croccanti spadellati al momento serviti con l’accompagnamento di sfiziose salse.

Hamburger di salmone con zucchine grigliate, mayo allo zenzero e rucola

Imperdibili poi specialità come la “Betoniera”, una pagnotta di pane pugliese farcita con salse e purea di patate in cui inzuppare caldi bocconi di carne, o “l’Impalcata”, un trionfo di fritti serviti su assi di legno con ricercate salsine che soddisfano ogni gusto. 

Il Cantiere inoltre ospita settimanalmente concerti e dj set all’insegna dello slogan “un luogo in cui non vale nessuna regola, se non il solo svago, la buona musica, il buon cibo e buona birra”.

«Avevamo da tempo l’idea di un locale speciale e innovativo, fino a quando non abbiamo trovato questa originale location per poi sposare il concept store Bièrethèque, che ci ha garantito uno specifico percorso formativo e, in fatto di birra, ci consente di distinguerci e qualificarci al massimo» dichiarano i titolari Andrea e Daniele Vetrugno. Gli fa eco Davide Daturi di Dibevit Import, che si dichiara entusiasta per la nuova apertura: «Il Cantiere ha tutte le caratteristiche fondamentali del concept Bièrethèque quali innovazione, alta qualità, creatività, passione. Arriva a distanza di quasi quattro anni dal primo locale ispirato a questa speciale filosofia, birraia e gastronomica, e non potremmo essere più contenti nel vedere che a lanciarsi in questa bellissima avventura sono due ragazzi preparati e determinati. A loro vanno gli auguri di tutto il team di Dibevit».

Il Cantiere è aperto tutti i giorni dalle 18:30 alle 2 di notte. Pagina Facebook.