Magazine online di enogastronomia, ristorazione e ospitalità • Venerdì 14 Dicembre 2018

Il Marchese, il primo Amaro Bar in Europa apre a Roma

il marchese roma

Di giorno Carbonaro, di sera Marchese“. In via di Ripetta, nel cuore di Roma, ha da poco inaugurato Il Marchese. Un locale poliedrico, un po’ osteria e un po’ mercato nell’ala più verace, ma anche liquoreria dall’atmosfera elegante e raffinata, con lampadari sontuosi, stucchi, sedute in velluto e tavoli di marmo.

Ispirata all’omonimo film, diretto da Mario Monicelli e interpretato dal grande Alberto Sordi, Il Marchese del Grillo, la nuova osteria capitolina nasce da un’idea di due amici, Davide Solari e Lorenzo Renzi, e si propone come un nuovo luogo di aggregazione, dove stare insieme, mangiare e bere bene con prodotti di altissima qualità, dalla mattina fino a tarda notte.

Sulle note della musica jazz, da Il Marchese ci si può fermare per un pranzo veloce e sfizioso o tornare all’ora dell’aperitivo o della cena ma anche per un amaro cocktail abbinato alle tapas. 110 i coperti in totale, di cui dieci al bancone e altri 10 al bar, contando anche lo splendido dehor in via di Ripetta da dove quattro vetrate lasciano intravedere le meraviglie della sala interna.

Ma non solo. Il mercato all’interno dell’osteria è un valore aggiunto sia per lo chef, che può usufruire dei prodotti a “cm zero”, sia per i clienti che hanno la possibilità di acquistare fiori, farina, caffè, pane, frutta e verdura, rigorosamente di stagione.

La proposta gastronomica

Ai fornelli c’è Daniele Roppo, giovane mano della ristorazione romana con alle spalle importanti collaborazioni con Marco Martini e Stephan Betmon. La sua è una cucina autentica, che non conosce le mezze porzioni, proprio come vuole la tradizione capitolina. Accanto a lui, sul grande bancone a vista, ogni giorno lavora la sfoglina che, ogni giorno, prepara davanti a tutti ravioli, tortellini e gnocchi.

il marchese roma

In menu, oltre a focacce farcite di stracchino e mortazza, prosciutto e fichi, scarola, olive e alici, troviamo i fritti come supplì, fiori di zucca e crocchette di ceci e rosmarino e baccalà mantecato. Tra i primi gnocchi alla rucola con pesce persico, ravioli ripieni di coda alla vaccinara e fettuccine integrali con gamberoni. Imperdibile la carbonara del Marchese.

 

Tra i secondi, il baccalà servito con crema di zucchine e menta, le polpettine di manzo agli agrumi e il tradizionale pollo con i peperoni. Cinque i dolci in menu, tutti rigorosamente fatti in casa: cheesecake con amaretto e ciliegie, tiramisù (classico e al pistacchio, maritozzo con ricotta mantecata con cioccolato fondete e arancia candita, triplo cioccolato con zabaione e carpaccio di ananas marinato servito con granita al lime.

Amaro bar

Ma Il Marchese è soprattutto un Amaro Bar, con oltre 500 etichette disponibili, tra italiane e internazionali. Un format ancora sconosciuto in Italia e in Europa ma molto di moda in America. Qui l’amaro smette di essere un semplice digestivo diventando il protagonista dei drink realizzati da Matteo Zed, vero guru della miscelazione con importanti esperienze all’estero.

La drink list è divisa in tre categorie, tutte a base di Amaro: Twist su Negroni e Americano Style Cocktails, Signature e Stagionali e infine unforgettable e Grandi Classici sempre a base Amaro.

Tra i punti di forza dell’ Amaro Bar del Marchese l’opportunità  di assaggiare in verticale una selezione di amari vintage, dal 1950 al 1970, dal più morbido e armonioso a quello più spigoloso e amaro potendo scegliere tra più di 30 antiche bottiglie, molte etichette  delle quali rare e oramai sparite dal mercato.

Info utili

Il Marchese

Via di Ripetta 162, Roma

Tel. 06 90218872

Aperto tutti i giorni dalle 11:30 all’1

Sito, pagina Facebook