Magazine di ristorazione e itinerari enogastronomici • Venerdì 03 Aprile 2020

Junsei, l’autentica cucina giapponese nel cuore di Testaccio

junsei roma

Cucina tradizionale nipponica, drink esclusivi e un ambiente elegante ma informale. Ecco cosa si mangia da Junsei, a due passi dal Museo Macro di Roma

Inaugurato nel 2011 a due passi dal Mercato Testaccio e dal Museo Macro, Junsei Kaiten Sushi è il luogo ideale per chi è alla ricerca di una cucina autentica, preparata da un abile chef giapponese, fatta di materie prime di qualità e nel rispetto delle tradizioni nipponiche.

Il locale è elegante, accogliente e informale. L’arredamento gioca con i colori del bianco e del nero, con decorazioni colorate sparse sulle pareti e sulle splendide mattonelle del pavimento. Un piccolo kaiten (ovvero in nastro scorrevole su cui vengono adagiati i piatti di colore diverso in base al prezzo) è situato proprio accanto alla postazione dello chef e permette di assaggiare le portate prima con gli occhi e poi con il palato.

junsei chef

Il menu di Junsei, realizzato e ideato da Arita, timido e sorridente chef originario di Hiroshima, è ampio e variegato ma soprattutto autentico. Oltre al sushi, ai roll e al sashimi, che comunque occupano una grande parte della carta, non mancano i piatti “cotti”, veri protagonisti del regime alimentare giapponese, come gyoza, udon e soba, yakimeshi e yakisoba ma anche tempura, pesce e carne alla piastra.

La proposta gastronomica

Ottimi gli Ebi Gyoza, cioè i ravioli alla piastra ripieni di gamberi (10 euro) e gli Yasai Gyoza, ripieni di verdure.

junsei roma
Gyoza

Buono, saporito e leggermente speziato grazie a fresco e piccante sapore dello zenzero, lo Yakimeshi, il riso saltato con verdure e gamberi (6) così come gli Yakisoba, gustosissimi noodles saltati con verdure e carne.

Yakimeshi e Yakisoba

Succulenta e saporita anche la tempura di gamberi e verdure, servita rigorosamente con la sua salsina (10 euro).

Capitolo a parte merita il Black Cod. Il merluzzo nero dell’Alaska, marinato nel miso e cotto alla piastra. La lunga preparazione di questo piatto lo rende morbido, saporito e davvero gustoso (10 euro).

Ottimo anche il Sake Teriyaki, il salmone alla piastra in salsa teriyaki servito qui con purè di patate.

Sake Teriyaki

Ma veniamo al sushi. Pesce freschissimo e riso ben compatto sono i punti di forza di Junsei. Buoni i nighiri (le pallette di riso con sopra le fettine di pesce) di salmone, tonno, spigola e sardina come anche il sashimi misto (tonno, salmone, spigola e capasanta). Tra gli uramaki, gustosi i New York (salmone e avocado – 10 euro) mentre, da provare, gli uramaki crispy (cioè panati nel panko) disponibili ripieni di tonno, salmone e spigola (14-16 euro).

Dulcis in fundo, i dessert: tiramisù al tè verde, Junsei nutella roll, mochi gelato, sakè al mango, sorbetto allo yuzu e dorayaki.

La proposta beverage include diverse birre giapponesi (anche alla spina) e sakè ma anche cocktail, realizzati da una giovane barlady. Si può trovare il Japanise Gin Lemon (Nikka Gin, Leon Soda e succo di yuzu) e il Junsei Spritz (Umeshu, sakè frizzante, soda e succo di yuzu) o ancora il Red MoJito con Nikka Gin, sciroppo di tea nero alla rosa, pestato di fragola e menta.

A completare l’offerta, un aperitivo speciale, disponibile dal martedì al sabato nel grazioso dehor, che comprende una bevanda o un drink accompagnato da una barchetta di sushi.

Info utili

Junsei

Via Galvani 69, Roma

Tel: 065754012

Orari: aperto dal lunedì al giovedì solo a cena, dal venerdì alla domenica a pranzo e cena.

Sito, Pagina Facebook