Magazine di ristorazione e itinerari enogastronomici • Mercoledì 14 Aprile 2021

La Pasqua a Milano in formato delivery: 5 menu tra tradizione e sapori dal mondo

Sarà un’altra Pasqua in casa e con i ristoranti chiusi. Ma gli chef sono pronti per portarci il meglio della loro cucina direttamente a casa. Le proposte a Milano, tra cibi tradizionali e sapori dal mondo.

Se capretto e agnello la fanno da padrone sulla tavola di Pasqua tradizionale, così come uova e verdure primaverili, non vuol dire che non ci si possa aprire a sapori più spezzati e meno convenzionali. La voglia di scoperta non si ferma mai, e la Pasqua a Milano può essere un ottimo momento per scoprire piatti nuovi. Ecco alcune originali proposte in città.

Identità Golose Milano – Tradizione italiana

L’hub di cucina internazionale di via Romagnosi 3 a Milano non si è mai fermato. Per la Pasqua, Identità Golose Milano propone, con gli chef Andrea Ribaldone ed Edoardo Traverso, un nuovo menu. A comporlo, quattro deliziosi piatti ispirati alla primavera e alle giornate di festa. Le nuove proposte, da gustare comodamente a casa, saranno in consegna da sabato 3 a lunedì 5 aprile. I menu possono esser ordinati entro le ore 15.00 di venerdì 2 aprile. Si comincia con un Tortino di pasta sfoglia con carciofi, punte di asparagi e pecorino, si continua con una golosa Lasagna gratinata al ragù di coniglio ligure ed erbe di campo. La tradizione è rappresentata dal Lombo di agnello arrosto, mille foglie di patate e fondo di cottura. Si conclude in dolcezza con la buonissima e classica Crostata, crema pasticcera al gianduia, lamponi e fragole.

Grazie al servizio in delivery e asporto di Identità Golose Milano, potrete celebrare la Pasqua con piatti squisiti, raffinati e ricercati, ma nel contempo semplici da rigenerare e impiattare. Saranno consegnati in un packaging elegante, funzionale, con tutte le istruzioni necessarie. In carta inoltre, oltre ai piatti della cucina, troverete una grande novità: i cocktail ready to drink firmati Nonsolococktails by Mattia Pastori, mixologist pluripremiato.

Terrazza Gallia – Il Menu della Tradizione

Nonostante la distanza, gli Chef Vincenzo e Antonio Lebano (coadiuvati dai Fratelli Cerea, consulenti gastronomici per Terrazza Gallia) vogliono far sentire la loro vicinanza a tutti i clienti dell’Hotel Excelsior Gallia con un  food delivery pasquale. Il menù sarà interamente dedicato ai gusti e sapori della tradizione napoletana, terra d’origine degli chef. Il viaggio inizierà con un antipasto all’italiana, che prevede selezione di salumi e formaggi, uova sode, giardiniera della nonna e asparagi al vapore serviti con il Casatiello Napoletano, il lievitato tipico della cucina campana. A seguire, lasagnetta di pesce, pesto leggero e, come seconda portata, agnello al forno con patate, cipollotti e piselli. Ed infine la pastiera aromatizzata con sciroppo di fiori d’arancio, una ricetta che la famiglia Lebano si tramanda da generazioni. Il menù sarà accompagnato da un wine-pairing scelto dal Sommelier Paolo Porfirio e da una selezione di pane, grissini e piccole dolcezze.

Gli ordini possono essere effettuati fino al 2 aprile scrivendo a: terrazza.gallia@luxurycollection.comoppure chiamando il numero +39 02 67853514

Riti Dalmia e Cittamani – La Pasqua con i sapori dell’India

La Pasqua viene celebrata in India nelle comunità cristiane di Kerela, Goa e nella parte orientale dell’India. Dopo 40 giorni di Quaresima,tutti si impegnano a cucinare carne rossa, uova, patate e pane con ricette tradizionali.Come nel resto del mondo, questo periodo celebra anche la fine dell’inverno quindi ci sono molte verdure in tavola ad accompagnare i piatti. La chef star indiana Ritu Dalmia ripropone la cucina indiana nel menu di di Pasqua di Cittamani a Milano.

Il menu è composto da Ortaggi a radice Seekh con semi di sesamo e Costolette di agnello cotte a fuoco lento con marinata di tamarindo. E poi il Tradizionale uovo al curry, Verdure saltate in padella con senape Bengalesee curcuma. E ancora Cavolfiore condito con zenzero e cumino, Mopla biryani con noci, cipolla e uova. Infine Malabar Parathaa strati Fugia, pietanza di Pasqua, pane fritto del nord, Hawla di carote e zafferano. Il costo è di € 40 per persona.

Gong Oriental Attitude – Il profumo delle spezie dalla Cina

Il ristorante Gong Orienta Attitude di Milano – guidato da Giulia Liu affiancata dallo chef Guglielmo Paolucci, offre un menu che rimanda alle atmosfere orientali, ma senza dimenticare accenni alla tradizione italiana. Un menu completo che ondeggia tra carne e pesce, per appagare tutti i palati e anche i commensali più curiosi.

Ecco il menu completo per la Pasqua 2021 di Gong Oriental Attitude: Hamachi (Ricciola del Pacifico profumata con legno di ciliegio, salsa sumiso, wasabi e brodo di tè nero Lapsang Souchong), Insalata di anatra
Petto di anatra affumicata, servita con insalata di mizuna, dressing al sesamo e olio al peperoncino Kuo tie (Ravioli alla piastra ripieni di maiale biologico, verza, soia e zenzero), Riso Hainan (Riso saltato con gamberi, calamari e branzino, impreziosito da alga nori, edamame, verdure e uova Ikura di Salmone pregiato) Black Code (Merluzzo Carbonaro Nero d’Alaska al forno con salsa al miso, scorza di limone salato e cavolo bianco arrostito) Spiedini di agnello Shanghai Style (Agnello marinato alle cinque spezie cinesi cotto alla brace e decorato con semi di finocchio e cumino, accompagnato da bambù d’acqua, carciofi, funghi Shiitake).

Il dolce ha un valore simbolico e si chiama: L’uovo e la Rinascita. E’ una morbida Mousse bianca alla fava di tonka con un cuore di gelée al mango e biscotto alla mandorla ricoperta da glassa al burro di cacao. Il menu costa 90 euro e si ordina qui.

Langosteria – Pasqua a tutto pesce

Se amate il Pesce freschissimo, eccola Pasqua a Milano in stile Langosteria. Si comincia il menu con una Tagliata di orata con capperi croccanti e limone di Amalfi, si continua con le Capesante Bretoni al gratin e con i Calamari nostrani con fave novelle, catalogna e coulis di datterino giallo (1 porzione).

Per veri intenditori, Salpicon di aragosta e poi omaggio alla pasta con le Orecchiette con scampi, carciofi e datterino confit al basilico. Si conclude con dolcezza e tradizioni dal sud con la Pastiera napoletana. Il menu per 2 persone costa 250 euro e si ordina qui.

Foto di copertina: Terrazza Gallia – Milano