Magazine di ristorazione e itinerari enogastronomici • Mercoledì 11 Dicembre 2019

La pizza verace arriva a Bologna

L’Antica pizzeria da Michele apre il suo quattordicesimo locale in piazza San Martino nel centro storico della città.

Le lunghe code che caratterizzano la sede storica di via Cesare Sersale 1 a Napoli, a Bologna non ci sono ancora…ma in un qualunque martedì all’ora di  pranzo quando, a poche settimane dall’apertura, invitano la stampa, il locale è già pieno di avventori.

Proprio a poche ore dall’ennesimo riconoscimento, il Premio all’imprenditoria ricevuto presso “Italian Academy” della Columbia University di New York, e a quello di “Ambasciatori della pizza nel Mondo” al Pizza Award 2019, l’Antica pizzeria da Michele ha già conquistato il cuore dei bolognesi!

A Bologna l’Antica Pizzeria da Michele ha preso il posto del Golem, uno storico locale vicino al ghetto ebraico, dove ora dopo la ristrutturazione si respira l’atmosfera di Napoli.

Nella nuova sede emiliana a differenza di quella nella città partenopea, dove  non si prenota e non si sceglie né il posto, né con chi, condividere il tavolo dove gustare la propria pizza, qui si può non solo prenotare ma anche avere una scelta più ampia delle pizze e  un’apertura sette giorni su sette.

Per il pubblico emiliano e per i turisti che già conoscono il brand, visto che oltre alle sette pizzerie nazionali con il marchio Michele in the word, la loro pizza  può essere degustata anche in altre sette città del mondo (Londra, Barcellona, Tokyo, Fukuoka, Yokoama, Dubai, New York, Los Angeles n.d.r.). non ci sarà solo la Margherita e la Marinara, come tradizione.

Aprendo il menù si leggono la Cosacca, simile alla Marinara ma al posto di aglio e origano propone  basilico e pecorino, la Napoletana classica con alici di Cetara e capperi, il Ripieno al forno e la Pizza fritta, le due versioni di una golosità pantagruelica che racchiude nella pasta di pizza un ripieno di cicoli, salame Napoli, fior di latte di Agerola, ricotta di pecora e pecorino Dop.

Per i dolci? Immancabile il babà insieme a quelli più tradizionali come la pastiera o la caprese e poi una proposta originale; il “boccacciello” di Casa Infante.

Si tratta di un vasetto in vetro simile a quello degli omogenizzati, che la Pasticceria napoletana ha adottato per confezionare golosità particolari, una sorta di dessert da passeggio con un mix di sapori unico, tra creme al cioccolato,alla nocciola, biscotti e babà. 

Tre le specialità che vengono proposte qui: lo Zuppone, il Tirababà e il Pane cafone & Cioccolato, tutte ci riportano al passato ricordando la merenda di quando si era piccini.

In occasione dei 150 anni dall’apertura della prima pizzeria da Michele, nella primavera del 2020 a Bologna verranno realizzati degli eventi, proprio nell’adiacente Chiosco di San Martino, per raccontare la Napoli di oggi e quella di ieri attraverso appuntamenti di musica, spettacolo e cultura.

Info utili

L’antica pizzeria da Michele

Piazza San Martino 3/b, Bologna

Tel: 051 0400752

Sito

Aperto Lunedì- domenica dalle 12.00 alle 23.30