Magazine online di enogastronomia, ristorazione e ospitalità • Sabato 20 Ottobre 2018

La Purple Cheesecake è il nuovo must dell’estate

Pasticceria Luca vince la prima edizione della Milano Philadelphia Cheesecake Challenge, dedicata al dolce americano più amato e fresco.

Il 12 aprile, presso la scuola di cucina Farm 65, si sono sfidate Vintage Bakery, Quattro Quarti, Pasticceria Malia e Pasticceria Luca, le quattro pasticcerie che hanno ottenuto più voti durante il contest di marzo organizzato da Philadelphia. Le quattro finaliste si sono date battaglia a colpi di torta sotto lo sguardo del noto pasticciere Luca Montersino, della food-writer e conduttrice tv Francesca Barberini e della food blogger americana Laurel Evans, giudici severi e imparziali della challenge.

Il vincitore della prima Cheesecake Challange

La Purple Cheesecake della Pasticceria Luca ha fatto emergere tutto il gusto di Philadelphia coniugandolo con il sapore delle more e dei mirtilli e con un’estetica fine e accattivante. “Sono entusiasta di aver vinto, soprattutto se penso che questo è il primo concorso a cui partecipo” commenta Nicolò Zanutti, pastry chef classe 1994 della pasticceria Luca “La mia Purple Cheesecake aveva già conquistato la nostra clientela abituale e sono davvero contento che sia stata apprezzata anche da Luca Montersino e dal resto della giuria. La Philadelphia Cheesecake Challenge ha dato l’opportunità alla Pasticceria Luca di farsi conoscere, di far vedere e assaggiare a tutti la nostra idea di cheesecake. Inoltre mi ha permesso il confronto con tanti altri bravi pasticceri, con proposte nuove e differenti dalla mia così da farmi crescere anche dal punto di vista professionale”.

La cheesecake di 4 quarti

Durante la consegna del premio di 3.000 euro, Luca Montersino ha commentato così: “La Purple Cheesecake di Pasticceria Luca è la torta che meglio ha saputo valorizzare il sapore e la cremosità di Philadelphia in una cake originale sia per gusto che per estetica. La mousse di Philadelphia, cannella e limone si abbina perfettamente al cremoso di mirtillo e mora e Nicolò è riuscito a dare il giusto equilibrio tra dolcezza e acidità. Di tutte le torte in gara ho apprezzato molto la capacità dei pasticceri di sfruttare la grande versatilità di Philadelphia: ognuno ha realizzato delle cheesecake differenti con ingredienti differenti, coniugando il dolce secondo la propria creatività”

La Cheesecake di Vintage Bakery

Pasticceria Luca e le altre 3 pasticcerie finaliste sono portavoce di un vero e proprio legame tra la Pasticceria e Philadelphia che oltrepassa i confini della challenge e si esprime tanto nei laboratori delle pasticcerie quanto e soprattutto nelle cucine delle case degli italiani.

Il prossimo appuntamento è a Taste of Milano, uno degli eventi gastronomici più importanti d’Italia, che dal 10 al 13 maggio ospiterà le 4 pasticcerie finaliste della challenge per presentare le diverse ricette della Philadelphia Cheesecake al grande pubblico, rispondendo alle domande dei food lovers e consumatori e confrontandosi con altri pastry chef e addetti del settore.