Magazine di ristorazione e itinerari enogastronomici • Venerdì 19 Aprile 2019

Matera: 5 ristoranti (più uno) dove mangiare bene nella Capitale della Cultura Europea 2019

matera

Matera, splendida cittadina immersa nel famoso paesaggio lunare lucano, conosciuta in tutto il mondo grazie ai due rioni Sassi e dichiarata nel 1993 Patrimonio Mondiale dall’UNESCO, è una delle tante perle nascoste del nostro paese. I vicoli del centro storico ricordano un presepe e regalano ai visitatori scorci davvero suggestivi con un fascino senza tempo, grazie anche alle pittoresche casette in pietra, abitate fino agli anni Cinquanta.

Matera è una città ricca di storia e soprattutto ricca di arte ed è proprio per questo che è stata scelta come Capitale della Cultura Europea 2019. La serata di inaugurazione, che si è svolta sabato 19 gennaio in diretta tv, condotta da Gigi Proietti, ha visto la partecipazione di oltre 3000 persone provenienti dalla Basilicata e non solo.

Per ben 48 settimane infatti, Matera ospiterà eventi, incontri e mostre ma anche spettacoli teatrali e musicali ed accoglierà turisti da tutta Italia e da tutto il Mondo. Se anche voi state pensando di partecipare a questo grande progetto internazionale, noi vi consigliamo i migliori cinque ristorante (più uno) per mangiare bene nella cittadina lucana.

I migliori 5 ristoranti di Matera

Baccanti

Proprio tra i Sassi, troviamo Baccanti, un ristorante elegante e suggestivo, ricavato proprio all’interno della roccia. Ai fornelli il giovane chef Domenico di Luca, realizza i suoi piatti utilizzando materie prime locali. Ed ecco dunque in menu il FIan di Caciocavallo Podolico con salsiccia pezzente (9), i Tagliolini al ragù bianco di agnello (18) e i Ravioli di pezzente con crema di fagioli (13 euro). E ancora Guancia di vitellino con vellutata di patate, bietolina e salsa all’Aglianico (22) e il Trancio di baccalà extra morro alla pignata con zucchine, patate e cipolla rossa di Matera (22).

Via Sant’Angelo 58. Tel: 0835 333704. Sito.

Sottozero

Meta irrinunciabile per gli amanti del panzerotto fritto ripieno di pomodoro, mozzarella e salsiccia fresca. Sottozero è uno storico bar, pasticceria e gastronomia della città, ideale per un pranzo veloce durante una passeggiata tra le vie di Matera. Dal laboratorio, ogni giorno vengono sfornati, oltre ai panzerotti (2 euro), panini farciti, focaccia pugliese, cornetti e dolci della tradizione.

Via XX Settembre 51. Pagina Facebook.

900 Restaurant

Ristorante di recente apertura, elegante e moderno. Le arcate di mattoni a vista ben si fondono alla mise en place minimal e alle sedute moderne. La cucina proposta è fatta di materie prime genuine e stagionali, ricette autentiche del territorio reinventate dai due chef Ferdinando e Maricla. In menu si può trovare il Baccalà passato nel pane aromatizzato alle erbette della murgia (9 euro), Paccheri con provolone del monaco e peperone crusco (10 euro) oppure le Costolette di agnello con mentuccia e pistacchio.

Via Santo Stefano 31. Tel: 0835 680527. Sito.

Dedalo i Sensi Sommersi

Tra i Sassi di Matera, all’interno di una grotta scavata nella roccia, Dedalo propone una cucina creativa, basata però sulle ricette della tradizione lucana. Tra gli antipasti possiamo trovare le Polpette con pane di Matera, gazpacho di pomodorini e anguria (10), gli Agnolotti di burrata con fonduta di datterini e rucola (14 euro), Orecchiette di grano arso con salsiccia pezzente e funghi cardoncelli (14) e il Filetto di podolica lardellato in sfoglia croccante con lardoncelli (24 euro).

Via d’Addozio 136. Tel: 08351973060. Sito.

Trattoria Lucana

Familiare, rustica e accogliente. Si presenta così Trattoria Lucana, storica insegna di Matera di proprietà della famiglia Sanrocco. La cucina è casereccia e tradizionale, preparata con ingredienti del territorio, a prezzi popolari. Tra peperoni cruschi, fave, funghi cardoncelli e verdure di campo, sulla tavola di Trattoria Lucana si possono ritrovare i sapori autentici della cucina locale, schietta e senza fronzoli.

Via Lucana 47. Tel: 0835 336117. Sito.

Vitantonio Lombardo

Nella lista dei migliori ristoranti della città, non poteva mancare un neo-stellato. Una grotta nel rione Sassi ospita il ristorante Vitantonio Lombardo, di proprietà dell’omonimo chef. Tra pareti di roccia e mattoni, luci soffuse, arredi essenziali e ambienti eleganti, si possono assaporare piatti di alta cucina come il Tuorlo d’Uovo al Mandarino, Patate, Pomodoro, Sedano, Olive e Pane, Cavatelli di Grano Arso in Zuppa di Crapiata, Baccalà e Caffè o Lingotto di Capocollo con la Sua Salsa, Rafano, Spinaci e Mela. Tre i menu degustazione, da 70 a 90 euro.

Via Madonna delle Virtù 13. Tel: 0835 335475. Sito.