Magazine di ristorazione e itinerari enogastronomici • Sabato 25 Gennaio 2020

Michelin, TripAdvisor e TheFork: storica alleanza tra i colossi della ristorazione

Un accordo da 8 miliardi di dollari tra i BIG della ristorazione: la più autorevole guida gastronomica, il popolare portale di viaggi e ristoranti e il servizio di prenotazione insieme per offrire agli utenti maggiori servizi

Segnate in calendario questa data perché passerà alla storia. La più autorevole guida alla ristorazione d’eccellenza mondiale ha stretto a sorpresa un’alleanza con i due portali simbolo della ristorazione alla portata di tutti.

8 miliardi di dollari circa (secondo la stima di PwC) il costo di questa collaborazione che unisce la Michelin a TripAdvisor e a The Fork. Si tratta di una partnership per contenuti e licenze al fine di offrire agli utenti maggiori servizi, fondendo le competenze nella selezione gastronomica de La Rossa con la potenza del pubblico di TripAdvisor e il servizio di prenotazione di The Fork.

All’interno delle app, tutti i ristoranti selezionati dagli ispettori della Michelin saranno contraddistinti con i punteggi e i simboli tipici della guida. Di contro, circa 4 mila ristoranti in tutta Europa saranno presto accessibili e prenotabili su The Fork e sulla piattaforma digitale della Guida Michelin.

Ma non è tutto. La Rossa ha infatti firmato un accordo per la vendita di Booktable a The Fork. Questo consente all’applicazione di espandersi in altri paesi del mondo come Regno Unito, Germania e Austria diventando, di fatto, la più grande piattaforma di prenotazione di ristoranti online.

Con oltre 120 anni di esperienza nella creazione di guide gastronomiche che forniscono consigli sui ristoranti basati sul lavoro di ispettori indipendenti ed esperti, questa partnership strategica tra Michelin e TripAdvisor offrirà una visibilità senza precedenti agli indirizzi elencati nelle selezioni della Guida Michelin in tutto il mondo – spiega Scott Clark, membro del Comitato Esecutivo del Gruppo Michelin – Combinando l’esclusivo criterio di selezione dei ristoranti a cura della Guida Michelin con la completezza della piattaforma di pianificazione dei viaggi di TripAdvisor, saremo in grado di rendere le selezioni della Guida Michelin accessibili a un numero molto più ampio di clienti in tutto il mondo”.

“Siamo felici di aggiungere Bookatable di Michelin alla famiglia di TripAdvisor. Questo accordo ci consente di continuare a espandere geograficamente la nostra attività, offrendo allo stesso tempo un servizio ancora più prezioso a ristoranti e clienti”, afferma Bertrand Jelensperger, vicepresidente senior, TripAdvisor Restaurants e amministratore delegato di TheFork.

Come reagiranno il mercato e la clientela a questo nuovo, imponente, monopolio nel campo della ristorazione?