Magazine di ristorazione e itinerari enogastronomici • Mercoledì 24 Luglio 2019

Moonlight Party: la Casina Valadier festeggia i 50 anni dello sbarco sulla Luna

moonlight party

Musica, performance artistiche e piatti gourmet nel cuore di Villa Borghese per un’indimenticabile serata total white

Erano le 20.17 del 20 luglio 1969 e milioni di persone si apprestavano a seguire in diretta televisiva, con il fiato sospeso e gli occhi incollati allo schermo, il momento dell’atterraggio dell’Apollo 11 sul suolo lunare. “Un piccolo passo per un uomo, un grande passo per l’umanità” come disse lo stesso Armstrong appena messo piede sulla Luna.

Fu un avventura epica, impossibile da dimenticare e in piena Guerra Fredda, che segnò per sempre intere generazioni. Ed è proprio a 50 anni da questo grande avvenimento, Casina Valadier dà vita al Moonlight Party, tra le querce centenarie di Villa Borghese e illuminata dal cielo stellato della Capitale.

Il prossimo 9 luglio, ad accogliere gli ospiti, rigorosamente in total white, sarà il Presidente Eduardo Montefusco, insieme alle installazioni del performer e artista Giacomo Lion e alla musica live della band, composta da 6 elementi, diretta da Giuseppe Iodice e con la voce di Chiara Vecchio, a cui si unirà il pianista di Casina Valadier. Insieme suoneranno tutti i più suggestivi brani dedicati alla Luna come Moonlight Serenade di Glenn Miller, Blue Moon di Billie Holiday, Fly me to the moon di Frank Sinatra, Moonlight Shadow di Mike Oldfield, Dancing in the moonlight dei Toploader e Man in The Moon dei REM.

A rendere ancora più romantica la serata, ci sarà anche la musica elegantemente mixata dai dj di Dimensione Suono Soft, media partner dell’evento.

La proposta gastronomica

Tutto l’evento sarà a tema lunare, dalle opere d’arte alla musica, fino ad arrivare alle proposte gourmet dello chef Massimo d’Innocenzi. Gli ospiti avranno infatti la possibilità di gustare piatti come Terra Lunare, un’insalata vegana con verdure, farro e quinoa, Luna ripiena di storione in ceviche ai lamponi, Mezza luna di ricciola, menta e frutto della passione e Polpettine di pesce panko con lime e zenzero.

E ancora Peperoni dolci del piquillo, baccalà e alici, Pappa al pomodoro, burrata e basilico, Fregola in guazzetto di scoglio, calamari e frutti di mare e Insalata sottile di calamari e polpo, Carpaccio di chianina con julienne di verdure e Medaglione di pollo con crema di lattuga e parmigiano.

Tra i primi piatti, Riso venere con polpo, rucola e avocado, Cavatelli alla puttanesca con crudo di tonno e Gnocchetti di patate al pesto con melanzane e bufala affumicata.

Dulcis in fundo: Cremoso al cioccolato, vaniglia e rum, Pesche al basilico, mandorle e zabaione, Semifreddo caffè e grue di cacao e Tartelletta al limone con lamponi e pinoli.

Spazio anche alla tecnologia e all’eleganza con Lamborghini, Gruppo L’Automobile Roma (sponsor della serata), rappresentata da Rolando Cellitti e Fulvio Nobile.

Info utili

Moonlight Party

Quando: martedì 9 luglio 2019

Dove: Casina Valadier, Piazza Bucarest, Roma

Sito