Magazine di ristorazione e itinerari enogastronomici • Domenica 21 Luglio 2019

Passetto riapre a Roma con Arcangelo Dandini e Giancarlo Casa

passetto

Apre le sue porte, totalmente rinnovato, lo storico ristorante capitolino Passetto. A guidare la cucina due nomi simbolo della cucina romana: Arcangelo Dandini e Giancarlo Casa. Nella sala accanto inaugura anche Apollinare, lo spazio dedicato al buon bere

Riapre in una vesta tutta nuova lo storico ristorante Passetto, a due passi da Piazza Navona, nel cuore di Roma. Da sempre punto di riferimento dell’aristocrazia e dell’arte sin dalla Dolce Vita, il locale ha rinnovato il suo aspetto grazie ai fratelli Barberi, sapienti esperti nel mondo della ristorazione. Accanto a loro, un team d’eccezione: Arcangelo Dandini, Maria Ferrini, Giancarlo Casa e Antonio Parlapiano.

dandini e casa passetto

“Il progetto si basa” – sottolineano Marilena e Salvatore Barberi – “sulla salvaguardia della tradizione e della cultura della cucina italiana. L’abbondanza, poi, della ristorazione veloce, estremamente presente qui nel centro di Roma, ha penalizzato l’arte culinaria della Capitale. Tra i grandi classici che noi proponiamo vi è il carrello dei bolliti, diventato ormai una rarità, per non parlare, poi, dei vari piatti di pasta classica, rigorosamente fatta in casa nella nostra cucina”.

“Si tratta di un progetto di cucina italiana. E’ vero che i miei piatti vengono dalla tradizione laziale ma assieme a quelli tipici della trattoria dalla quale siamo partiti tutti e con la quale abbiamo conquistato una discreta fama nel mondo, cercheremo di proporre i classici delle nostre grandi regioni, dalle ricette di casa alle elaborazioni del Millennio” spiega Arcangelo Dandini.

Il menu

 

Tra gli antipasti si possono trovare polpo rosticciato su crema di patate e sedano verde, battuta di manzo, tuorlo di uovo e chantilly al parmigiano oppure le melanzane alla parmigiana. Tra i primi tonnarelli cacio e pepe e gnocchi alla gricia di polpo. Spigola su crema di patata iodata e filetto di manzo alla griglia su crema di patate e zafferano tra i secondi. Tra i dessert tiramisù, marquise al cioccolato con frutti di bosco e semifreddo alle nocciole.

Apollinare

Passetto raddoppia con Apollinare, la nuova vineria-cocktail bar con un dehor e due sale interamente dedicate al buon bere, dove poter degustare i cocktail di Antonio Parlapiano, del Jerry Thomas, Luca Boccoli e Maurizio Musu, birre artigianali e distillati accompagnati da deliziosi abbinamenti culinari. I due ambienti seguono la stessa filosofia ma hanno due spazi e due ingressi indipendenti. Un luogo elegante e accogliente con una carta di vini ampia e uno spazio esterno che si affaccia sulla monumentale piazza di S. Apollinare.

apollinare

Oltre alle due sale dedicate ad Apollinare, è annessa una cantina di epoca romana che conserva lo stesso selciato del vicino Circo di Domiziano dell’89 d.c., storico rifugio per le bottiglie di vino e champagne del ristorante.

Passetto, piazza S. Apollinare 42, Roma. Telefono 06 6228 6019. Sito. Pagina Facebook.