Magazine di ristorazione e itinerari enogastronomici
PrimiRicette d'Autore

Pesto alla Siciliana: la ricetta perfetta di Chef Antonio Giordano

Se al nord Italia la neve è tornata a imbiancare le cime dei ghiacciai, nel centro e nel sud l’anticiclone ha iniziato a far sentire nell’aria il profumo d’estate. Ecco allora la ricetta perfetta per una domenica in compagnia.

Pomodoro, basilico e pecorino. Un tripudio di profumi che, immediatamente, fanno pensare all’Italia e non solo per la loro cromaticità in linea con la bandiera nazionale. Questi tre ingredienti riportano subito alla memoria i pranzi in famiglia, le giornate d’estate, la convivialità in tavola e le giornate in spiaggia, nella splendida Sicilia, con le sue incantevoli città d’arte e il suo mare dalle mille sfumature.

Un inno al Bel Paese, dunque, alle sue bellezze e alla ricchezza della terra, è anche la cucina di Antonio Giordano, chef del ristorante Ditirambo, che a Campo de Fiori, nel cuore di Roma, vuole riportare tutta la genuinità di una cucina fatta con cura, eleganza, ricercatezza e passione.

Proprio a lui, dunque, abbiamo chiesto una ricetta con questi tre ingredienti iconici della gastronomia mediterranea. Il risultato è un piatto semplice ma avvolgente, ideale per una domenica in compagnia tra gusto e benessere.

pesto alla siciliana

Fusillone con pesto alla siciliana

INGREDIENTI PER 4 PERSONE

2 mazzi basilico 
80 g pomodoro secco 
80 g pecorino 
30 g mandorle 
80 g olio evo 
320 g fusilli

PROCEDIMENTO

Frullare tutti gli ingredienti insieme per ottenere un pesto. Una volta pronto mettere il pesto in una bowl con un mestolo piccolo di acqua di cottura. Cuocere la pasta, scolare e mantecare con il pesto. Impiattare e decorare con qualche mandorla tostata e un po’ di pomodoro secco sminuzzato precedentemente.

Consiglio: è una pasta che può essere preparata anche nella versione pasta fredda.

Articoli correlati

Ricetta del giorno: linguine con asparagi selvatici e zafferano

Redazione

La nuvola di Caprese, l’antipasto ‘Country-Gourmet’ dello chef D’Affronto

Manuela Zanni

Natale a Roma? Gourmet, con vista o in musica. Ecco le migliori proposte in città

Giorgia Galeffi