Magazine di ristorazione e itinerari enogastronomici • Giovedì 24 Giugno 2021

“Ready Set Toast”: 3 date per speciali aperitivi al bancone tra arte e onice all’Aleph Rome Hotel

Sono tre le date da segnare in calendario: 5, 12 e 19 dicembre, dalle 15,00 alle 18,00. L’Onyx Bar dell’Aleph Rome Hotel, famoso per la sua mixology d’avanguardia abbinata ai finger food d’eccellenza, ha creato un mini calendario di appuntamenti per celebrare i piaceri di un buon drink & finger food gourmet in un ambiente raffinato e ricco di arte, in cui tutte le misure di sicurezza e prevenzione vengono garantite agli ospiti al tavolo.

L’Aleph Rome Hotel, Curio Collection by Hilton, recentemente premiato miglior luxury design hotel in Italia dal prestigioso World Luxury Travel Award, elegante proprietà nel cuore del centro storico di Roma, prosegue con slancio e creatività le sue attività in tutta sicurezza e nel rispetto delle regole di contenimento della pandemia.

Da questa inarrestabile voglia di fare prende il via il “Ready to Toast”, che prevede la realizzazione di tre appuntamenti in cui il rito dell’aperitivo si svolgerà in orario “anticipato”. L’Onyx Bar infatti, con il suo famoso bancone di onice retroilluminato e le sue eleganti sedute dai colori tenui, si animerà il 5, 12 e 19 dicembre dalle 15.00 alle 18.00 tra arte, eleganza, cocktail cool e buon cibo.

Gli ospiti potranno brindare con i nuovi cocktail del Bartender Lorenzo Politano abbinati a finger food innovativo. 

Alcuni esempi? In linea con la filosofia che caratterizza l’Aleph Rome Hotel, assistiamo anche nella mixology ad un sapiente mix tra tradizione e innovazione. L’Onyx Old Fashionedmorbido e rotondo, con Bourbon, Bitter’s, Oleo Saccarum; o El Margaritadelicato ma al tempo stesso pungente,a base di Lime Oil Blanco Tequila, Onyx Liquor, Agave Syrup.

Entrambi sono stati progettati secondo i canoni “zero waste”: nel El Margarita si utilizza una tequila precedentemente lavorata in sous vide con la scorza del lime ed un liquore che ricaviamo dell’infusione di spezie e agrumi, che garantisce un minimo spreco della materia prima. Stesso concetto anche per l’Onyx Old Fashioned: la preparazione si discosta da quella classica, e ha una nota delicatamente dolce grazie all’introduzione dell’oleo saccarum, un estratto naturale risultato della macerazione di scorze di agrumi e zucchero demerara.

Sul fronte food sono assolutamente imperdibili il Bun con Fois Gras e composta di mele con riduzione di vino, il Pane al vapore con gamberetto rosa ed agrumi e il più tradizionale Panzerottino, anch’essi legati alla tradizione con un tocco di innovazione e grande attenzione al contenimento degli sprechi alimentari.

E chi non intende rinunciare alla degustazione dei migliori sigari potrà prenotare la Cognac Lounge e lì, tra poltrone di cuoio ed eleganti coffee table books, si potrà scegliere tra le eccellenze del tabacco e dei distillati la combinazione che più si addice ai propri gusti.

L’Aleph rinnova così anche il suo rapporto con il mondo della creatività, dell’arte e della bellezza con una nuova mostra di arte contemporanea. Oltre a degustare un grande aperitivo, gli ospiti potranno infatti ammirare le opere di Giuseppe Modica recentemente esposte in una personale nelle aree comuni dell’albergo.

Dieci opere, olio su tela, che creano una narrazione pittorica incisiva ed efficace, e che circondano il visitatore trasportandolo nella dimensione onirica tanto cara a Modica. il dato reale perde la sua connotazione naturalistica e diventa qualcosa di altro, trasposto in una sorta di sospensione, sogno e straniamento magico. Il tutto sorretto da equilibrio spaziale e rigore essenziale. La pittura è come uno specchio e per questo è al tempo stesso superficie e profondità.

“In questo difficile momento riteniamo sempre più importante rafforzare il nostro legame con il bello e con la qualità. – Ha dichiarato Masimiliano Perversi, General Manager dell’Aleph Rome Hotel- l’attenzione per il benessere e il piacere dei nostri ospiti ci portano a proseguire, tra l’altro, il programma espositivo iniziato mesi fa. Gli ospiti dell’albergo e i romani appassionati d’arte contemporanea potranno fruire liberamente della nostra mostra, perché crediamo che l’intrattenimento culturale possa rappresentare un momento di arricchimento e piacevolezza, elementi quanto mai importanti in ogni periodo d’ incertezza.”

Un sapiente alternarsi tra tradizione e innovazione, mix da sempre tanto caro all’Aleph Rome Hotel. Ingressi contingentanti e rigorosamente su prenotazione, per godere un po’ di relax in un inverno in cui tutto sembra fermarsi e restare sospeso.  Non mancherà la buona musica, con un piacevole sottofondo lounge.

Per Info e Prenotazioni: Gaetano.Cacialli@Hilton.com

Aleph Rome Hotel, Curio Collection by Hilton

Via di S. Basilio, 15, 00187 – 06 422 9001