Magazine di ristorazione e itinerari enogastronomici
NovitàNuove aperture

Roma: apre Red, il nuovo locale targato Feltrinelli

red

Bistrot moderno, con piatti ispirati alla tradizione italiana, ma anche libreria. È Red, il nuovo store della Capitale che unisce cultura e cucina semplice e di qualità

Dopo Milano, Firenze, Parma e Verona, pochi giorni fa ha inaugurato a Roma, in via Tomacelli, Red – Read Eat Dream, uno spazio all’insegna della cultura, tra libri e cibo di altissima qualità, ideato dal Gruppo Feltrinelli e sviluppato da Cir Food.

Red è un locale di oltre 500 metri quadrati, sviluppato su tre livelli, proprio nel centro storico della città. Il piano terra e il livello -1 sono dedicati ai libri dalla saggistica all’arte, fino ad arrivare ai libri per bambini. Il primo piano ospita invece il bistrot e la terrazza, con oltre 100 posti a sedere,  dove verranno organizzati numerosi eventi, sempre diversi e accessibili a tutti: proposte tematiche e novità editoriali, presentazioni di libri, show cooking, aperitivi in lingua straniera, performance musicali dal vivo.

La cucina

red

All’interno di Red è possibile immergersi nel mondo della lettura, potendo allo stesso tempo gustare una cucina di assoluta qualità. Il locale si presenta come un bistrot italiano moderno. La cucina è semplice, preparata con ingredienti di qualità attentamente selezionati. I piatti si ispirano alla tradizione italiana, ma rivisitati con un tocco contemporaneo. A pranzo e a cena Red offre autentici pilastri della tradizione gastronomica italiana: una proposta per creare a tavola un’atmosfera accogliente che invita alla conversazione.

Dalla colazione all’aperitivo, dal pranzo alla cena il menu autunno-inverno offre una varietà di proposte sempre fresche e gustose. Per avvicinarsi al pranzo o alla cena, Red presenta una serie di dieci Assaggi davvero imperdibili: dalla Focaccia di Recco con pomodori secchi e pesto si arriva fino alle polpette con sugo e caciocavallo; dalla crema di ceci al sesamo tostato alla Burrata con friarielli e acciughe di Sciacca. Rispettando la promessa di una cucina semplice e di facile lettura, a pranzo e a cena la carta riserva 5 primi (Pasta e riso) e altrettante seconde portate (Carne e pesce). Tra i primi l’amatriciana con pomodorini gialli, la napoletana “pasta, patate e provola”, senza dimenticare il tocco nordico del riso al salto con fonduta e funghi. Tra i secondi il baccalà in guazzetto di pomodorini e olive e la tagliata all’aceto balsamico e chips artigianali. Non possono mancare infine le insalate e le proposte vegetariane e vegan, indispensabili per accogliere tutti i palati.

La libreria

Una libreria ricca, aggiornata, fornita di oltre 10 mila titoli. Da RED è disponibile il meglio della proposta culturale targata laFeltrinelli. Novità editoriali, proposte tematiche, i grandi classici. I libri circondano il pubblico al livello -1 e nella grande sala al piano terra. Accanto alla narrativa e alla saggistica sono presenti i settori dedicati alla letteratura per ragazzi, ai viaggi, agli hobby oltre a esposizioni mirate su lifestyle e attualità. Completano l’offerta di Red i settori Musica e Home Video, con proposte originali nel panorama indipendente, produzioni legate alla narrativa e a tematiche culturali più ampie, oltre che le più innovative serie TV. Non mancano naturalmente la cartoleria, l’oggettistica e le idee regalo.

Gli eventi

Red è soprattutto voglia di condividere le proprie passioni. È curiosità verso nuove tendenze, generi musicali emergenti, proposte culturali sempre originali. Gli eventi di sono disegnati per coinvolgere le persone attraverso performance dal vivo, show-cooking, aperitivi in lingua straniera, dj-set, laboratori per bambini. Il primo, imperdibile appuntamento di Red a Roma vedrà protagonista Don Pasta, dj, cuoco e poeta che giovedì 26 ottobre alle 21 darà vita a un’atmosfera unica fra vinili e pentole, mixer e fornelli.

Red, via Tomacelli 23, Roma. Sito. Pagina Facebook.

Articoli correlati

Centro, l’alta gastronomia nel cuore di Roma

Francesco Gabriele

Tommaso Tonioni, la nuova scommessa di Achilli al Parlamento

Marialuisa Piras

Nuove aperture a Roma: Lievito sbarca a Santa Marinella e a Trastevere inaugura Rose Tartare Bar

Giorgia Galeffi