Magazine online di enogastronomia, ristorazione e ospitalità • Domenica 17 Dicembre 2017

Romeo e Giulietta: Cristina Bowerman a Testaccio

romeo e giulietta

Ristorante, pizzeria, forno, cocktail bar, gelateria. In una parola, anzi due, Romeo e Giulietta, l’attesissimo nuovo locale a Roma di Cristina Bowerman e Antonio Spada

Aperto ufficialmente da lunedì 13 marzo, Romeo e Giulietta, in piazza dell’Emporio, nel cuore di Testaccio, ospita in un unico, grande, grandissimo ambiente (la ricerca di spazio è stata proprio la motivazione che ha indotto la Bowerman a tuffarsi in questa nuova avventura) i concept di Romeo Chef & Baker (indirizzo di Prati, in via Silla, al posto del quale sta per aprire l’Osteria di Birra del Borgo), della pizzeria Giulietta e della gelateria Frigo.

2mila metri quadri di un’ex concessionaria di auto rimessi a punto dall’architetto Andrea Lupacchini, che ha concepito l’ambiente come un’area dinamica in grado di modulare le diverse espressioni gastronomiche.

Cinque numeri civici all’interno dei quali convivono antico (grandi archi all’entrata, mattoncini sulle pareti) e moderno (sedie, tavoli e mise en place minimale) armonizzati da uno stile industriale ma non troppo, elegante ma non troppo, illuminato ma non troppo. In pieno trend testaccino.

romeo e giulietta

Appena dentro ci si trova da Romeo chef & Baker, per deliziarsi con le proposte pop (in continuo cambiamento, a seconda delle stagioni) della Bowerman, già una stella Michelin con Glass Osteria a Trastevere.

Sperimentazioni di gusto, contaminazioni culturali e materie prime eccellenti saranno i protagonisti di una doppia offerta gourmet studiata dalla chef: a pranzo piatti più semplici e veloci, a mo’ di percorsi di degustazione, a cena menu alla carta articolati attorno agli ingredienti, dalla carne al pesce e alle verdure.

Qualche anticipazione dei piatti? Coda alla vaccinara con coulis di sedano e crumble di cioccolato; rombo confit, mousse di patate e radicchio alla brace.

C’è anche il corner “Bakery” di Romeo, con specialità artigianali da forno come pizza, pane, dolci e lieviti, da abbinare magari con salumi e formaggi italiani e internazionali.

Negli spazi di Romeo anche un lungo bancone di 27 metri per rigenerarsi con un bel cocktail a cura del bartender Riccardo Gambino.

romeo e giulietta

Nella seconda parte del locale ecco invece la pizzeria Giulietta, che porta con sé una grande novità che non lascerà indifferenti gli ospiti. Le tonde saranno infatti sia basse e croccantine alla romana (grazie alla consulenza di Marco Lungo) che alte e con il “cornicione” alla napoletana (e qui c’è lo zampino dei fratelli Salvo).

romeo e giulietta

Non bastasse, inoltrandosi ancora di più, ecco i gelati rigorosamente hand made di Frigo, con ingresso indipendente da via Marmorada (al civico 30).

Romeo e Giulietta vedrà lavorare più di 80 persone, accogliendone 500 (sedute) e circa 1000 in piedi. Una sorta di grande lift della mangiare bene che in estate conterà anche su una splendida terrazza (attualmente in fase di rifinitura).

Orari:

Romeo Chef & Baker: tutti i giorni, dalle 10 alle 2. 

Giulietta: dalle 19 alle 24, il sabato e la domenica anche dalle 12 alle 15.

Frigo – Gelato artigianale: tutti i giorni dalle 12 alle 24.