Magazine di ristorazione e itinerari enogastronomici • Mercoledì 26 Febbraio 2020

Terre di Toscana: i vini toscani scendono in campo

Terre di Toscana

Al via la XIII edizione di Terre di Toscana la kermesse che porta in scena tutto il meglio della produzione enoica toscana

Dal 1 al 2 marzo, si riaccendono i riflettori su Terre di Toscana, uno degli eventi più attesi dell’anno che porta in scena, ormai da tredici anni, una selezione unica di cantine d’autore toscane, specchio fedele dell’eccellenza enoica regionale.

Saranno oltre 140 i vignaioli presenti con oltre 700 vini in degustazione negli spazi dell’UNA Esperienze Versilia Lido, sul lungomare di Lido di Camaiore.

Le cantine presenti, proposte dal team di Acquabona.it, testata giornalistica tra le più storiche del settore, rappresenteranno ai massimi livelli i più importanti distretti vitivinicoli regionali, consentendo così di addentrarsi in denominazioni dall’antico blasone come Brunello di Montalcino, Chianti Classico, Vino Nobile di Montepulciano, Vernaccia di San Gimignano, Morellino di Scansano così come in denominazioni nate in tempi più recenti ma di grande appeal come Bolgheri, Val di Cornia, Val d’Orcia,
Cortona, le Colline lucchesi, pisane e massesi, e in alcune enclave ”appartate” ma dal fascino irresistibile come Mugello, Casentino, Versilia e Isola d’Elba.

Anche per questa XIII edizione il lunedì, oltre che alle annate in commercio, sarà la giornata dedicata alle vecchie annate, che offriranno ai visitatori l’opportunità di apprezzare quanto lo scorrere del tempo possa farsi valore inestimabile. In una sala dedicata si potranno inoltre gustare (ed acquistare) i prodotti di selezionate gastronomie artigianali come salumi, formaggi, carni, conserve, dolci e cioccolato, assaporando così anche il lato gourmet della rigogliosa Toscana.

Ma non è tutto. A Terre di Toscana i visitatori avranno anche la possibilità di partecipare, previa iscrizione sul sito, a tre preziose degustazioni guidate che si svolgeranno nei giorni della manifestazione nella sala ristorante dell’UNA Esperienze Versilia Lido. La domenica, alle ore 15:00, si terrà infatti “Brunello, i territori e una grande annata” una degustazione condotta dal giornalista Fernando Pardini, volta a scoprire quale sia il timbro di uno specifico terroir dentro a un vino mentre alle 17:00 sarà la volta di “Dulcis in Fundo”, dedicata ai vini dolci toscani. Nella giornata di lunedì invece, gli ospiti avranno l’opportunità di partecipare a “La via toscana del Syrah” dedicata al noto vitigno che in toscana ha saputo ritagliarsi uno spazio sempre più importante.

Insomma, Terre di Toscana disegnerà, nella due giorni, una mappa intrigante di tutta l’eccellenza vinicola toscana e la metterà a disposizione di tutti i partecipanti, professionisti del settore, operatori e semplici appassionati che avranno così modo di conoscere direttamente i produttori e apprendere tutte le curiosità e le particolarità dei grandi vini del territorio.

Info utili

Terre di Toscana

Quando: 1 e 2 marzo 2020

Dove: UNA Esperienze Versilia Lido – Viale S. Bernardini 337, Lido di Camaiore (LU)

Ingresso: 30 euro a persona

Orari: dalle 11:00 alle 19:00

Pagina Facebook