Magazine online di enogastronomia, ristorazione e ospitalità • Mercoledì 15 Agosto 2018

Torte a cuore: l’idea “Suprema” di Alessandro Comaschi

San Valentino è fonte di ispirazione per tutti i pasticcieri. Alessandro Comaschi presenta il suo dolce per gli innamorati: la Suprema.

C’è chi dice che sia solo una festa “commerciale”, ma ammettiamolo: a chi non piace regalare un dolce e un mazzo di fiori a San Valentino? E così la Festa degli innamorati diventa anche l’occasione per provare nuove golosità. La Pasticceria Martesana di Milano, punto di riferimento storico della città fondato e diretto da Vittorio Santoro, ha pensato per chi ha già trovato l’amore, o deve ancora trovarlo, una torta speciale a forma di cuore: la Suprema.

Come è fatta?

La Suprema è l’ultima creazione di Alessandro Comaschi, capo pasticcere di Pasticceria Martesana, che, dopo aver conquistato al Sigep 2018 il Premio pasticceria internazionale per il miglior entremets al cioccolato e il Premio pasticceria internazionale per la miglior ricetta tecnica.
Ma vediamo come è fatta: si tratta di un morbido Pan di spagna bagnato al maraschino, arricchito di vellutata crema pasticcera con lamponi. Per finire l’opera, una Chantilly al lampone ottenuta da una crema base lampone senza uova alleggerita con la panna e con scaglie di lampone.