Magazine di ristorazione e itinerari enogastronomici • Lunedì 24 Giugno 2019

We Love Tasting Umbria e Orvieto Tango Fest

we tasting umbria orvieto

Quattro giorni all’insegna del tango e del buon cibo grazie all’unione virtuosa tra le rassegne Umbria Tango Festival e We Love Tasting Umbria. Dal 29 giugno al 2 luglio a Orvieto un programma ricco di eventi tra spettacoli, esibizioni di tango, cooking show di affermati chef italiani e degustazioni di prodotti tipici locali

Dopo il successo delle precedenti edizioni di Perugia e Spoleto, Umbria Tango Festival arriva ad Orvieto dal 29 giugno al 2 luglio. In programma quattro intensi giorni di tango, spettacoli teatrali, musica dal vivo e workshop sotto la direzione artistica di Alberto Colombo.

In occasione dell’Orvieto Tango Festival, andrà in scena la prima edizione del We Love Tasting Umbria, un evento organizzato da Excellence Food Connectionsponsorizzato dal Consorzio Vino Orvieto e Orvieto diVino con il patrocinio del Comune di Orvieto e dall’Università della Tuscia. Un format che mira a valorizzare e celebrare il ricco patrimonio enogastronomico del territorio umbro attraverso degustazioni, cooking show di affermati chef italiani, laboratori sensoriali, blind tasting e masterclass su olio e vino in suggestive location storiche della città.

Programma

Il Teatro Mancinelli ospiterà, giovedì 29 giugno dalle ore 19:30, la serata inaugurale di We Love Tasting con banchi d’assaggio nel foyer del teatro con i prodotti del Consorzio Vino Orvieto. 

Presso la Chiesa di San Giacomo, tutti i pomeriggi si svolgeranno i corsi tematici ABC di Enos, ma anche degustazioni e cooking show.

Nella splendida cornice del Palazzo del Popolo, andranno in scena i convegni tematici, in partnership con la Scuola di Alta Formazione di Sala “INTRECCI” delle cugine Cotarella. L’obiettivo è sviluppare importanti temi legati al turismo e alla ristorazione grazie alla dinamica di talk show e dibattiti sostenuti e moderati da importanti esperti del settore enogastronomico come il Presidente del Consorzio Orvieto di Vino Vincenzo Cecci, il Direttore dello “IED – Istituto Europeo di Design di Roma” e fondatore di “Food Confidential” Nerina Di Nunzio e Antonio Paolini, prestigiosa firma de L’Espresso.

Venerdì sarà dedicato al dibattito “Marketing e Territorio – la promozione territoriale attraverso il vino”. Sabato sarà la volta del Talk Show “Il Vino delle Donne – storie di gusto al femminile”, la giornata di domenica sarà invece incentrata sul tema de “L’arte dell’Accoglienza – scenari futuri della ristorazione e del turismo”.

Cooking Show

I cooking show saranno condotti da chef provenienti da diverse regioni d’Italia, chiamati a valorizzare le materie prime del territorio. Dalla Toscana, arriverà lo chef Gianluca Renzi del Castello di Fighine insieme a Katia Maccari del ristorante I Salotti del Patriarca e Alessandro Rossi (La Terrazza del Chiostro). Dalla Campania arriveranno invece Michele Esposito (Vuliè) e Faby Scarica (Villa Chiara Orto e Cucina). Katia Maccari, chef de I Salotti del Patriarca di Chianciano Terme rappresenterà la Toscana.

Tantissimi gli chef laziali che parteciperanno alla manifestazione: Iside de Cesare (La Parolina), Giuseppe di Iorio (Aroma), Davide del Duca (Osteria Fernanda), Antonio Magliulo (La Posta Vecchia), Fundim Gjepali (Antico Arco), Paola Colucci (Pianostrada), Fabrizio Sepe (Le Tre Zucche), Roberto Campitelli (Osteria di Monteverde), Giovanni Cappelli (Le Tamerici), Marco Claroni (Osteria dell’Orologio), Max Cotilli (Satricvum) e Raffaele del Mase (Rome Marriot Grand Hotel Flora). L’Umbria porterà alta la sua bandiera con Paolo Trippini, chef del ristorante Civitella del Lago e ora anche dello splendido Hotel La Badia.