Magazine di ristorazione e itinerari enogastronomici
Nuove apertureRistoranti

Trattoria A’Mare: a Rimini si riaccende una storica insegna del lungomare

A'Mare

Sulla riviera romagnola, una storica insegna del panorama gastronomico si riaccende con una proposta fortemente legata alla tradizione ma in formula “no stop”. Riapre Trattoria A’Mare.

Musica dal vivo, intrattenimento e ospitalità ma soprattutto una cucina fortemente radicata nella tradizione ma in formula “no stop”. Questo è il nuovo corso della Trattoria A’Mare, una nota attività di Viserba, lungo la riviera romagnola, a lungo abbandonata.

Incastonata al primo piano del Marina Beach Suite Hotel, al civico 57 di Viale Giuliano Dati, con un suggestivo dehor con vista sulla spiaggia, A’Mare ha riaperto le sue porte con al timone una giovane e caparbia imprenditrice, Chiara Arcobasso, e una voglia tutta nuova di riconquistare il cuore dei turisti e dei locali sia con la proposta gastronomica sia con una formula più coinvolgente.

La nostra é una proposta gastronomica avvinta alla tradizione locale, ma aggiornata con rivisitazioni più originali ed elaborate – spiega Chiara, siciliana di origini ma in Romagna ormai da 10 anni – una cucina fedele alla stagionalità ma soprattutto alla qualità delle materie prime. Un ristorante aperto a tutti, dove degustare i sapori del nostro mare respirando la salsedine sulla spiaggia e magari, a lume di candela, ascoltare della buona musica dal vivo”. 

Il bonus del nuovo corso di A’Mare è, come detto, la formula no stop. La cucina infatti è aperta dalle 12 fino a notte fonda. “Se alle 16, anziché la merenda, ti va un fritto di pesce da noi puoi chiederlo senza problemi. Avere personale fisso in cucina non é facile, ma i format turistici stanno cambiando e, se vuoi lavorare con una clientela internazionale, l’elasticità negli orari diventa una condizione obbligata”.  

Ai fornelli Mădălin Ionut Sofaru, uno chef emergente che – dopo aver fatto la gavetta in alcuni resort pugliesi – si é consacrato al “Micky” di Monterosso al Mare, iconico ristorante delle Cinque Terre con diverse citazioni nella Guida Michelin, e in un noto hotel cinque stelle sul Garda. 

Non solo cucina però. A’Mare è anche ospitalità, grazie alle 12 camere tra cui due suite, e intrattenimento. “Questa é una località bellissima – sottolinea Chiara – ma con tante potenzialità ancora inespresse. Per i viserbesi, ma anche per i turisti, le occasioni di svago sono molto poche nonostante il lungomare pedonalizzato alla sera offra grandi opportunità. E’ per questo che abbiamo creato un calendario eventi molto ricco che, ogni settimana, proporrà almeno un intrattenimento. Per noi, che abbiamo appena aperto il locale, si tratta di un investimento impegnativo, ma crediamo tanto in questo progetto e quindi, con i nostri spettacoli aperti a tutti, cercheremo di promuovere non solo il nostro locale, ma anche l’intera località di Viserba”. 

A'Mare

Sarà un calendario eventi molto intenso – ripete Chiara – perché chi viene a cena da noi deve sempre trovare un’occasione di divertimento. Lavoreremo anche con artisti del territorio, cover band, proponendo più volte la musica dei Caiman, dei gruppi folkloristici brasiliani e di altre formazioni molto note nel panorama musicale romagnolo. L’obiettivo – ribadisce – in una località forse un po’ addormentata, é regalare a Viserba un vivace contenitore di rassegne per offrire a tutti, oltre alla buona cucina, anche delle nuove opportunita di divertimento”.

Info utili

Trattoria A’Mare

Viale Giuliano Dati, 57, 47922 Viserba RN

Tel: 0541 141 6235

Pagina Facebook

Articoli correlati

20REALE20: il racconto della storia gastronomica di Niko Romito in 15 piatti autunnali

Annalisa Leopolda Cavaleri

Ristorazione e Hotel: le nuove frontiere del gourmet capitolino dai voucher allo staycation

Redazione

Piedimonte 1.0 , da Napoli a Messina la pizza d’autore di Enzo Piedimonte tra tradizione e contemporaneità

Manuela Zanni