Magazine di ristorazione e itinerari enogastronomici • Venerdì 27 Maggio 2022

Messina Street Food Fest da record. I piatti più apprezzati

Si è conclusa con un boom di visitatori la terza edizione del Messina Street Food Fest, l’evento dedicato al cibo di strada e alla valorizzazione del pescato locale

Grandi numeri e grandi nomi sono il connubio perfetto per definire la terza edizione di Messina Street Food Fest (ve ne avevamo parlato qui), che si è conclusa lo scorso 13 ottobre in un’affollatissima piazza Cairoli, cuore pulsante della città. 

Oltre 100mila le persone che hanno partecipato alla quattro giorni dedicata al cibo di strada, ma anche alla valorizzazione delle tradizioni legate al pescato locale.

È stata una grande festa organizzata da Confesercenti Messina in partnership con il Comune di Messina che ha visto la straordinaria partecipazione dimostrando che Messina è una città viva che può e deve impegnarsi al massimo per realizzare progetti che a medio e lungo termine possano incentivare l’economia. 

Un evento come questo ha generato un notevole indotto, con strutture ricettive andate sold out e gli esercizi commerciali della zona che hanno indubbiamente beneficiato delle quattro giornate in cui l’evento ha convogliato in città presenze da ogni parte della Sicilia e della Calabria.

I visitatori sono arrivati da tutta la Sicilia ma anche da Cosenza, Reggio e Catanzaro e per quattro giornate si sono immersi in un tripudio di sapori e odori tipici del buon cibo della tradizione. Presenti anche turisti stranieri, grazie all’accordo con le Autorità.

Grande successo anche per Messina Street Fish, novità di questa edizione, che grazie ai cooking show curati da rinomati chef ha acceso i riflettori sull’importanza della pesca locale, con focus tematici sul pesce azzurro, che è stato protagonista di tutte le ricette proposte, ma anche degli approfondimenti sul tema da parte di esperti del settore, che si sono confrontati sugli aspetti salutistici, nutrizionali, ecosostenibili e ambientali che il consumo di pesce assicura.

Il progetto è stato sostenuto dalla Regione Siciliana con l’Assessorato all’Agricoltura, Sviluppo Rurale e Pesca mediterranea. Negli show culinari della giornata conclusiva si sono alternati ai fornelli gli chef Riccardo Cilia, Giacomo Caravello e Natale Giunta davanti ad un parterre d’eccezione costituito  da una delegazione di cuochi di Euro Toques Italia. Il ricavato dei  cooking show è stato devoluto a Fondazione Aurora- Onlus Centro Clinico Nemo Sud mentre il ricavato del “buffet solidale” a base di pesce locale curato dall’I.I.S. Antonello  è andato a Cirs Messina. 

A conclusione dell’ultima giornata si sono svolte le premiazioni degli street fooder più graditi al pubblico. Al primo posto per la specialità salata “Il Vecchio Carro”​ con il panino con porchetta di suino nero dei Nebrodi,​ al secondo posto “Da Onofrio”​ con il panino con polpo arrosto,​ al terzo posto​ “Bracevia a tutta pecora” con gli arrosticini abruzzesi.

Il vincitore del premio per la specialità dolce più apprezzata dal pubblico è​  stato lo stecco gelato del Californa Cafè. Attribuiti anche il premio “Rivelazione” 2019 a “Sicilian Taste” per il panino con pescespada, mentre il premio della critica è andato a “Masushi” con i noodles.