Magazine di ristorazione e itinerari enogastronomici • Mercoledì 17 Luglio 2019

Polpettology: storia, filosofia e ricette del cibo “glocal” più amato al mondo

polpettology

È stato presentato pochi giorni fa all’Enoteca Letteraria di Roma, il nuovo libro di Daniela Brancati e Daniela Carlà interamente dedicato a uno dei piatti più amati e replicati al mondo: la polpetta.

Si intitola Polpettology e ripercorre, in circa 136 pagine, la storia di questo cibo plurimillenario, dal Quattrocento ai giorni nostri. Non solo. Polpettology è inoltre un libro di filosofia della polpetta, in cui il piatto diventa metafora di un modo di essere, ma anche un libro di cucina che contiene molte ricette di facile realizzazione e di diversa provenienza.

Sì perché, come scrivono le due Daniela, “paese che vai, polpetta che trovi“. Non esiste infatti continente o nazione che non abbia nel proprio ricettario una versione delle polpette. In Italia, ad esempio, c’è una ricetta per ogni campanile.

La polpetta è un cibo universale. È “global”. Anzi, “glocal”. Si può trovare in Cina, in Turchia e in America. Fino in Svezia. Le preparazioni sono tantissime, come anche i modi per servirle a tavola e in Polpettology c’è una ricetta per ogni occasione.

Citate in numerose opere e film, partendo da I Promessi Sposi di Alessandro Manzoni, passando per i racconti di Dino Buzzati e i film di Fantozzi, le polpette sono state recentemente protagoniste di un film di animazione, Piovono Polpette.

Snobbate per anni e per lo più relegate ai confortanti pranzi domenicali dalla nonna, le polpette hanno subito, negli ultimi decenni, una vera e propria riscoperta, quasi una riscossa. Essendo il cibo della condivisione per eccellenza, si trovano infatti sempre più spesso sulle tavole per aperitivi, brunch, pic nic o feste ma anche, in versione gourmet, nei menu dei grandi ristoranti.

È proprio per la capacità di adattarsi alla contemporaneità, rispecchiando il gusto e il carattere di chi la prepara, ma anche per l’abilità di custodire al suo interno, i prodotti e l’identità di un Paese, la polpetta può esser considerata, a tutti gli effetti, il piatto simbolo della Nazione e Polpettology ne è il manifesto.

Polpettology

In libreria dal 25 ottobre 2018

Prezzo: 14 euro

Ebook: 7,99 euro

Manni Editore