Magazine di ristorazione e itinerari enogastronomici • Venerdì 20 Settembre 2019

Su navi e traghetti le eccellenze enogastronomiche siciliane

L’iniziativa “Un mare di sapori” al via la prima settimana di settembre. A bordo degli scafi Caronte&Tourist e Liberty Lines si potranno gustare delizie come il passito e il moscato di Pantelleria o la Vastedda del Belice. E ci sarà persino un kit per realizzare le arancine

“Un mare di sapori” autentici siciliani da gustare fra le onde del mare, ovvero a bordo di traghetti e aliscafi che collegano l’isola e le sue sorelle minori. E’ l’iniziativa promossa dall’Assessorato regionale all’Agricoltura in collaborazione con le compagnie Caronte&Tourist e Liberty Lines. Dalla prima settimana di settembre negli spostamenti su nave in Sicilia spazio a grandi e tipiche delizie per il palato come il passito e il moscato di Pantelleria, ma anche vino biologico, formaggi dop, fichi d’india, tonno sott’olio e altri prodotti ittici, vastedda del Belice, arancia rossa, pane di gran antico.

«L’idea – spiega Vincenzo Franza, Amministratore Caronte&Tourist – è quella di valorizzare i prodotti tipici locali siciliani e usare navi e aliscafi come un vero e proprio palcoscenico. Turismo è anche rappresentare i prodotti locali di qualità. Oggi il turista è più consapevole, vuole conoscere le eccellenze alimentari del luogo che va a visitare. Insomma i nostri turisti avranno il meglio dei nostri prodotti».

Gli fa eco Ettore Morace, amministratore dik Liberty Lines: «E’ importante fare conoscere le eccellenze della Sicilia. Questa è una iniziativa lodevole: qui c’è tanta straordinaria ricchezza, è giusto metterla in mostra. Metterla in vetrina».

Tra l’altro, sulle navi Caronte&Tourist, i passeggeri potranno anche trovare un kit per realizzare la arancine, con tanto di ricettario e stampo.