Magazine di ristorazione e itinerari enogastronomici • Venerdì 20 Settembre 2019

Venezia: gli Alajmo al T Fondaco con Amo

L’ultimo arrivato della nota famiglia Alajmo, uno dei simboli della buona imprenditoria italiana nel campo della ristorazione grazie al successo del Grancaffè & Ristorante Quadri in Piazza San Marco, dei ristoranti Le Calandre e La Montecchia a Padova e del Caffè Stern a Parigi, si chiama Amo ed è al T Fondaco a Venezia (Calle del Fontego dei Tedeschi), recentemente restituito dal DFS Group al pubblico attraverso la chiacchierata, controversa ma in fin dei conti apprezzata trasformazione dell’antico edificio – un ex Palazzo delle Poste affacciato sul Canal Grande – in un esclusivo centro commerciale.

Per la precisione Amo si trova al pian terreno della struttura ed è stato “vestito” in modo sfavillante con marmi, vetri di Murano e inserti in oro e turchese dal progetto di lusso del celebre designer Philippe Starck, che con i fratelli Raffaele e Massimiliano Alajmo aveva già lavorato in passato nella capitale francese.

amo-tavoli

Nulla è lasciato al caso nell’arredamento e tutto è fortemente ispirato alla tradizione veneziana: i divani hanno forme che ricordano le gondole e le pareti ritraggono fantasie e immagini dedicate al carnevale. A dominare gli ambienti, poi, un grande lampadario luccicante ideato dall’artista Aristide Najean.

timthumb

Amo è un locale all day long aperto dalle 10 alle 22 (due ore in più rispetto agli orari degli altri negozi dello shopping center).

La colazione, incentrata naturalmente sul caffè italiano e sulle sue varie modalità di preparazioni, offre ai clienti anche una vasta scelta di pasticceria in cui al posto del burro viene utilizzato l’olio di oliva EVO. E allora croissant francesi, muffin, biscotti, torte già sporzionate e macaron. Da bere anche e infusi.

amo-caffetteria

Il pranzo è in chiave veloce e informale, pur senza rinunciare alla classicità veneziana con tramezzini tipici, pizze e pizzette in tre varianti (vapore, forno e padella), piatti caldi espressi e un cicchetto fritto che cambia ogni giorno.

timthumb-1

La cena invece è in chiave gourmet con specialità di carne, pesce e verdure e alcuni grandi cult Alajmo come il cappuccino di patate.

timthumb-3