Magazine online di enogastronomia, ristorazione e ospitalità • Lunedì 19 Febbraio 2018

Chef Massimo Tringali: una nuova stella italiana brilla a Parigi da Armani

L’Emporio Armani Ristorante di Parigi con il suo Chef Massimo Tringali è stato insignito della sua prima stella Michelin. L’italian lifestyle conquista sempre di più la Francia.

Aperto nel 1998 e rinnovato in modo significativo nel 2016, il Ristorante Armani può oggi festeggiare il successo di uno chef italiano che conquista la sua prima stella. Posizionato in Boulevard St. Germain al 149, nel cuore iconico della Rive Gauche, quartiere tra i più vivaci e vitali della capitale, il Ristorante si concentra sulla tradizione italiana,
con una scelta di materie prime accuratamente selezionate per piatti classici reinterpretati in chiave contemporanea, nella preparazione come nella presentazione.

La location

L’Emporio Armani Caffè si sviluppa su due piani. Il piano terra ospita caffè, bar e un ampio dehors aperto tutto l’anno, mentre al primo piano sono situati ristorante e area lounge. Lo spazio si dipana fluido e avvolgente. Le pareti in pelle effetto metallizzato curvano sinuose e riflettono la luce grazie anche alla fascia specchiante che come un nastro segue il perimetro dello spazio, amplificato dai pavimenti in legno posato a spina di pesce. Il counter del bar ha un profilo sinuoso e accogliente. Sempre al pian terreno si trova il corner dedicato Armani/Dolci. Al primo piano,
pareti di vetro si aprono sulla cucina o sul wine cellar a vista, allargando lo spazio, mentre i tavoli godono di una vista privilegiata su place Saint-Germain.

Parigi è una vetrina di grande prestigio, e questo indirizzo in particolare, in una delle zone più vivaci della città. Ho lavorato su un nuovo concept, leggero e fluido, che avvolge e guida i clienti mentre evidenzia i prodotti. Allo stesso modo trovo fondamentale affinare ogni aspetto del lifestyle. Per questo l’Emporio Armani Caffè si presenta in una nuova veste che lo conferma destinazione autonoma o a conclusione del percorso all’interno dello store”, dichiara Giorgio Armani.

Il menù

Tra i piatti più amati del menù, sia dai parigini che dalla clientela internazionale ci sono la Burrata cremosa con variazione di pomodori, il Vitello tonnato e il Coniglio con puntarelle farcito al Tartufo, i Cannelloni con Fonduta di Taleggio Dop, il tonno con composta di cipolle, pinoli e riduzione di aceto balsamico. Tra i dolci, i Ravioli al cioccolato ripieni di nocciole e gianduia con latte di mandorla e chantilly, la Panna cotta con composta di mele e la frutta ripiena di gelato artigianale secondo stagione.