Magazine di ristorazione e itinerari enogastronomici
Nuove apertureRistoranti

Don’s Meats & Spirits: l’iconica cucina newyorkese a Roma

A Roma Don’s Meats & Spirits porta l’America in tavola, a due passi da Piazza Navona. Un universo pieno di tutte le vibes della più iconica cucina d’oltreoceano.

Nando Moriconi, il giovane ragazzotto appassionato, ma di più, ossessionato dal sogno americano, interpretato da Alberto Sordi in ‘Un americano a Roma’, è e rimane per tutti una figura iconica del cinema italiano per diversi ma ben precisi motivi. Tra questi sicuramente c’è il fatto emblematico di quanto il lifestyle e la cucina made in U.S., per chi viveva negli anni ’50 nel Vecchio Continente, sia stata un sogno fatto di ricchezza, abbondanza e felicità molto lontano dalla realtà dei giovani della metà del secolo. Nel film, tra le altre, resta celebre la scena in cui Nando, il buon Albertone, pronuncia seduto davanti ad una montagna di spaghetti le battute “Maccaroni! …uhm… maccaroni! Questa è robba da carettieri. Io nun mangio maccaroni, io so’ americano. […] Ammazza che zozzeria, ahò! Macaroni m’hai provocato e io te distruggo, macaroni! Me te magno!”, dove Nando prima stizzito dalla cena conservata dalla mamma cerca di prepararsi qualcosa in stile “ammericano” – pane con yogurt, marmellata e mostarda – e poi redento e non soddisfatto torna ad inforcare gli spaghetti. Oggi però il buon Nando uscendo di casa e andando a Via delle Vacche n° 9 da Don’s Meats & Spirits avrebbe di che scegliere ordinando da un menù che in tutto e per tutto cerca di riprodurre le atmosfere metropolitane degli Stati Uniti d’America.

Don’s: il format

Ecco allora Don’s Meats & Spirits, un locale dallo spirito giovane, pop e colorato con una gestione completamente under 30 che va dallo chef romano Simone Lipari, cresciuto nelle cucine dei più prestigiosi Hotel della Capitale al responsabile di sala – in capo anche alla creazione della wine list internazionale – Antonio De Rose, ex maitre presso Big Al in Viale Parioli. Per la parte bar invece, Jacopo Nonis, ex barman di Argot Campo de’ Fiori e Matteo Vertecchi hanno elaborato una drink list con grandi classici e cocktail più contemporanei con alternative premium legate al mondo dei colori e ispirata a V. Kandinskij, “Cromoterapia”. Dal grande pittore russo al bar di Don’s hanno ripreso le massime legate ovviamente al mondo del colore che come scrive ne ‘Lo spirituale nell’arte’ del 1912 “È un mezzo per influenzare direttamente l’anima”.

La proposta gastronomica

Dalla cucina di Don’s, che apre sin dal mattino (dalle ore 11:00), le alternative per chi cerca un po’ d’America nel piatto sono tante e vanno dal classico Brunch con pancake, french toast, waffles, uova alla Benedict, bagel fino agli Hambuger come il Don’s con 180 gr di carne, selezione Sakura più cheddar, bacon, cipolla grigliata, cetriolino e salsa Don’s.

Molte le proposte anche per chi vuole deviare dal classico Hamburger come il Truffle Burger con funghi trifolati al tartufo e mayo alla senape o il Chicken Burger con insalata, guacamole, cipolla caramellata e mayo al lime, per chi non mangia carne invece Burger Beyond Meat® con coleslaw, onion rings e mayo alla senape. Sempre dall’universo della carne ci sono poi i pregiati tagli serviti con coleslaw – l’insalatina di cavolo, carote, yogurt e senape – e salsa gravy e ancora i piatti storici della tradizione gastronomica a stelle e strisce come il Bone Marrow, femore di manzo con il suo midollo arrosto e lo Steakhouse Bacon ossia la pancia di maiale CBT.

Anche i contorni rientrano nelle proposte più classiche americane e sono Jacket potato, Mashed potatoes, Corn on the cob senza dimenticare naturalmente le Fries, French fries, Sweet potato fries, Potato dippers. 

Il locale

L’ambiente da Don’s Meats & Spirits è fortemente conviviale grazie alla grande sala centrale con bancone bar a isola ricoperto di piastrelle bianche con la scritta in nero Don’s che funziona anche, per la parte alta, da bottigliera. Tutt’intorno al bancone sono disposti i tavoli che riempiono la sala spaziosa e giovanile, perfetta per trascorrere anche un dopocena all’insegna del divertimento con dj set o musica live. Due le sale più intime in cui godere di una serata più tranquilla tra le vie di una vecchia Roma intenta a sognare l’America.

Info utili

Don’s Meats & Spirits

Via delle Vacche, 9 – 00186 Roma

info@meatsandspirits.it

Tel. 0688 41723

Sito

Articoli correlati

Il Raviolo d’oro. La novità di Gong Oriental che celebra Milano

Annalisa Leopolda Cavaleri

Sapore è Sapere: la cucina gourmet sbarca in Ciociaria con Marco Taglione

Redazione

Cosa si mangia da Litho55, il nuovo ristorante di design vista Capri

Nadia Taglialatela