Magazine di ristorazione e itinerari enogastronomici
Nuove aperturePizzerie

L’Antica Focacceria dal 1856 sbarca a Palermo

Antica Focacceria dal 1856

Dopo Bagheria, anche a Palermo approda l’Antica Focacceria dal 1856 con sfincioni, focacce farcite e pizza contemporanea.

Ci sono luoghi che hanno segnato l’infanzia di intere generazioni. L’Antica Focacceria dal 1856 è uno di questi. È stata, infatti, per decenni luogo di ritrovo di famiglie per celebrare il rito della colazione bagherese. Oggi anche a Palermo sarà possibile gustare le delizie appena sfornate grazie all’apertura presso il Sanlorenzo Mercato. Noi siamo andati a degustare alcune delle specialità in menù.

La colazione della tradizione bagherese e il ‘passaggio di testimone’

Un’esperienza unica viva ancora oggi a Bagheria è quella di gustare la focaccia appena sfornata con la ricotta fresca, arricchita con una cascata di caciocavallo e con aggiunta, alla fine, di pepe e sale presso l’Antica Focacceria dal 1856. La conduzione di questa insegna storica è passata nel 2010 da Ignazio Chiello a due giovani e talentuosi imprenditori: Giuseppe Urso, genero di Ignazio, insieme al cugino Francesco Carollo. A loro si deve, dunque, l’evoluzione del già noto brand in rinomata e apprezzata pizzeria. 

Siamo orgogliosi – dichiarano i titolari dell’Antica Focacceria Giuseppe Urso e Francesco Carollo – di approdare a Sanlorenzo Mercato, tempio dell’enogastronomia siciliana. Consideriamo questa una tappa strategica per il nostro progetto di crescita nel campo della ristorazione. Porteremo a Palermo il nostro format. In questi anni ci ha dato tante soddisfazioni. Abbiamo riscontrato l’apprezzamento di tanti estimatori dei nostri prodotti simbolo come la focaccia con la ricotta e lo sfincione bagherese. Porteremo anche la nostra pizza contemporanea su cui abbiamo puntato e che rappresenta un elemento centrale nella nostra mission imprenditoriale”.

L’Antica Focacceria dal 1856 a Sanlorenzo Mercato di Palermo

Se fino a ora gustare le tante golosità dell’Antica Focacceria dal 1856 appena sfornate era un privilegio riservato ai bagheresi, dallo scorso 3 maggio anche a Palermo al Sanlorenzo Mercato l’apertura di una sede della nota realtà ha portato in città la focaccia e lo sfincione. In abbinamento ci sarà, poi, la pizza contemporanea caratterizzata da un impasto, realizzato con farine macinate a pietra, a cui una maturazione di oltre 36 ore e l’alta idratazione, circa il 70%, garantiscono digeribilità e leggerezza. Non da meno il topping, infatti, uno dei punti di forza dell’Antica Focacceria è dato dalle pizze, cotte in forno rigorosamente a legna, e condite con ingredienti freschi di stagione, dei presidi slow food o di marchi Dop e Igp.

L’offerta gastronomica

La proposta gastronomica di Sanlorenzo Mercato, quindi, si arricchisce con l’Antica Focacceria dal 1856 che nella variegata offerta di food delle botteghe presenti nella struttura, occuperà l’unica area riservata con posti a sedere, per l’esattezza 110 coperti che in estate diventano 130 grazie anche agli ampi spazi esterni che offre il Mercato. Tra le prelibatezze in menù potrete (e dovrete) provare la focaccina con ricotta e caciocavallo, lo sfincione bagherese, la pizza Palazzo Villa Rosa con pomodorino, fior di latte, burrata, datterino giallo e acciughe di Aspra.

Ma anche la pizza Ramacca con passata di datterino giallo, fior di latte, tonno, polvere di capperi, pomodorini secchi e mollica tostata al limone di Bagheria.

Imperdibile anche la pizza in pala Vucciria con scarola, bufala affumicata e guanciale croccante e
U pupu fritto, ovvero un calzone fritto ripieno di bufala, ricotta, pomodorino e ventricina.

Dulcis in fundo ottimi straccetti dolci abbinati a una crema di ricotta e zeste d’arancia candita.

La professionalità dello staff e della brigata di cucina attenta a soddisfare le esigenze di clienti ‘speciali’ (vegetariani, vegani, celiaci, intolleranti al lattosio) completano il quadro di una realtà solida destinata a una crescita esponenziale in termini di qualità e quantità.

Articoli correlati

Napoli: Giuseppe Iannotti inaugura Anthill, il nuovo cocktail bar di via Toledo

Nadia Taglialatela

Achilli al DOM e Baldassarre all’Osteria Oliva

Francesco Gabriele

Brado inaugura a Roma: Craft Beer e Wild Food in zona Tuscolana

Redazione