Magazine di ristorazione e itinerari enogastronomici • Giovedì 06 Maggio 2021

Roma. Cosa si mangia da Antichi Sapori, il nuovo indirizzo per la pizza di qualità a Trigoria

antichi sapori

A Roma, lo scorso 13 aprile, ha inaugurato Antichi Sapori, una pizzeria con annessa bottega di prodotti d’eccellenza che punta sulla stagionalità e sul km0.

Ha aperto i battenti lo scorso 13 aprile a Trigoria, quartiere a sud di Roma noto per esser la sede del centro sportivo che ospita gli allenamenti della squadra di calcio della Capitale, Antichi Sapori, il nuovo progetto imprenditoriale di Daniele Grimieri.

Si tratta di una pizzeria, con pizza alla pala, romana e tonda, con annessa bottega di prodotti d’eccellenza, rigorosamente artigianali, e provenienti da piccoli produttori locali.

“Oltre che luogo di appartenenza, il progetto nasce con l’intento di rievocare un ricordo attraverso profumi e sapori, e far riscoprire alle persone prodotti di piccole aziende che ormai appartengono al passato” spiega Grimieri

Materie prime di alta qualità, attentamente selezionate, farine bio molite a pietra naturale, artigianalità, stagionalità e Km0 sono le parole chiave di Antichi Sapori. Il menu varia infatti seguendo la reperibilità delle materie prime sul mercato per garantire sempre il massimo della freschezza.

“Le Materie Prime insieme alle aziende, vengono selezionate in base – ovviamente – alla qualità ma anche alla storia e alla tradizione dell’azienda, data la tradizionalità che cerchiamo di trasmettere ai nostri clienti, rievocando ricordi di “antichi sapori” rivisitandoli in chiave moderna, ma mantenendo fede alla qualità” sottolinea Grimieri.

Il menu

Le pizze

In carta troviamo un’ampia varietà di pizze tonde, suddivise in “classiche”, “speciali” e “focacce gourmet”. Tra queste troviamo la Margherita, la Capricciosa e la Napoli ma anche la Selvaggia con cicoria e salsiccia, la Radicchio e Gorgonzola e la Fiori e Alici.

Omaggio alla tradizione gastronomica romana la pizza Carbonara così come Amatriciana, Cacio e Pepe e Gricia. Per un pasto più “light” non manca poi la Vegetariana o la pizza con fior di latte e bresaola. Per gli amanti dei gusti “strong”, imperdibile la Leggera con zucca, lardo e scalogno. Dal sapore napoletano la Scarolina con scarola, olive taggiasche e pinoli mentre, a ricordare l’estate sulle nostre bellissime coste c’è la Mediterranea con pesto, mozzarella di bufala e pomodori secchi.

Tra le focacce gourmet, fiore all’occhiello la Antichi Sapori con datterino, bufala crema di basilico e olio evo. Sempre in onore dei sapori della buona tavola capitolini c’è la Puntarella, con puntarelle e alici, o la Mortazza con mortadella, pistacchi e stracciatella. O ancora la Sua Maestà con porchetta, bufala e cicoria.

Per i più golosi, via libera alla Tartufata con ricotta, lardo e crema di tartufo, o la Bella Piena con burrata, pomodori secchi e crema di basilico.

Ampia anche la selezione di pizze alla pala, suddivise in classiche e speciali. Perfette per uno spuntino veloce o per un pranzo informale in compagnia.

Fritti e bruschette

In menu anche una vasta scelta di fritti, tutti rigorosamente fatti in casa, dal classico Supplì al telefono alle Crocchette di patate, dai Fiori di zucca ripieni di mozzarella e alici a quelli ripieni di ricotta e crema di tartufo. O ancora Un Americano a Roma, una crocchetta di bucatini all’amatriciana. E poi Bello de Nonna, una lasagna panata e fritta.

Quattro i “bruschettoni” in menu: Burrata e pomodori secchi, Bufala e salmone, Stracciatella con crema di tartufo e lardo e Burrata e alici di Sciacca.

Le birre

A completare la proposta gastronomica, importanti etichette di vini e birre artigianali. Tra queste Augsburger Hasen Extra, Climber IPA, Schoefferhofer Hefeweizen e Gluten Free Helles.

La Bottega

All’interno di Antichi Sapori, si può dunque trovare la bottega dove vengono venduti tutti i prodotti utilizzati in cucina. Tra questi, a farla da padrona è la pasta all’uovo fatta in casa. Un must delle tavole degli italiani. Un prodotto che, da sempre, porta con sé il profumo delle domeniche in famiglia e richiama alla memoria le immagini delle nonne che, con mattarello in mano, stendono le sfoglie pronte per esser immerse nell’acqua e condite con sughi corroboranti.

Sugli scaffali si possono trovare poi le Alici di Sciacca, le Birre in edizione limitata del territorio laziale ma anche la farina del Mulino Marino, la stessa utilizzata negli impasti. E ancora le Passate bio dell’azienda agricola Travaglini, l’Olio del Casale della Ioria e quello frantoio di Sant’Agata Tonigli. Inoltre sono presenti anche vini biologici e biodinamici realizzati da produttori locali.

Nonostante la pandemia non ci siamo arresi. Abbiamo investito sperando di fare bene e con passione ci siamo riusciti. Grazie anche all’aiuto dei collaboratori e alla voglia di fare che ci contraddistingue. Inoltre, si sta già  lavorando per una seconda apertura gemella e un’osteria di livello” conclude Grimieri.

Info utili

Antichi Sapori

Via di Trigoria 79 – Roma

Tel: 06 506 2947

Pagina Facebook