Magazine di ristorazione e itinerari enogastronomici • Domenica 25 Luglio 2021

Sobremesa: una storia romantica dà il nome al nuovo ristorante nel cuore di Palermo

Materie prime di qualità, cucina ricercata e ambiente intimo e riservato. Sobremesa ha inaugurato poche settimane fa ma è già entrato nel cuore dei palermitani e ora festeggia l’estate con una serata in compagnia dei vini Todaro

Nel cuore del centro storico di Palermo, in Piazza Borsa c’è un angolo riservato nonostante la trasparenza delle vetrate attraverso le quali si scorge un luogo dal design semplice e lineare, in armonia con la filosofia della cucina.

Sobremesa ha aperto i battenti da solo un mese. Il suo nome è frutto di una romantica storia d’amore: «In Portogallo – racconta il titolare Luca Lo Dico – Sobremesa, che  letteralmente significa “Sulla tavola”, è quel lasso di tempo magico in cui, a fine pasto, si resta seduti a chiacchierare. È il momento conclusivo, quando il fidanzato chiede la mano della propria sposa. Per ragioni personali non abbiamo potuto vivere questo momento, così come gesto d’amore ho dedicato questo locale a mia moglie, in memoria di quell’attimo mai vissuto, ma tanto sperato».

In questo ristorante, grazie allo chef di casa Pietro Li Muli, ogni pasto diventa un’occasione da celebrare grazie alla scelta di materie prime di qualità che, unite alla professionalità di una cucina ricercata e mai banale, rende ogni piatto un’esperienza da ricordare.

Li Muli, classe ’88, fa parte della Federazione Italiana Cuochi. La sua carriera, iniziata all’età di 12 anni, lo ha portato a girare l’Italia e la Sicilia tra pasticcerie e cucine di prestigiosi alberghi. La sua è una cucina contaminata che punta alla semplicità senza stravolgere gli ingredienti, prevalentemente quelli poveri, tutti provenienti da piccoli agricoltori locali.

Il 29 giugno prossimo, alle 20.30, lo chef andrà in scena con il menù estivo che, dalla grafica al contenuto, rappresenta la perfetta sintesi dell’anima di Sobremesa.

sobremesa

Durante la serata  “Sobremesa, morsi e sorsi con Todaro” il menù sarà accompagnato dai vini dell’azienda Todaro, di San Giuseppe Jato (Pa) che, di recente, ha rinnovato la cantina. Ospite in sala sarà proprio il produttore Giuseppe Todaro che, insieme al giornalista palermitano e sommelier Ais Italia Marcello Malta, descriverà i vini provenienti da vitigni autoctoni.
Di seguito il menù della serata.

Amuse-bouche
Sfera di mozzarella di bufala Dop ripiena di pomodoro su specchio di basilico 
Antipasto 
Cruditè di pesce aromatizzato al pompelmo, pepe di Sichuan, noce pesca con gelato all’avocado e polvere di peperoncino 
Vino 
Nihal Todaro 2018 (Grillo) 
Primo piatto
Corde di chitarra feudo Mondello con crema di mandorle di Avola, zenzero e fasolari 
Carnaroli alla mela Smith, crema di zucchine genovesi e cialda di Ragusano Dop
Vino 
Ginestra Todaro 2016 (Catarratto)

Secondo piatto
Capocollo di maialino nero dei Nebrodi Dop, cotto a bassa temperatura con scarola, purè di melanzane arrosto, sua demi-glace e cialda croccante di tuma persa 
Vino 
Feotto Todaro 2016 (Perricone) 
Dessert
Mousse di ciliegia dell’Etna alla riduzione di Perricone Feotto Todaro, aloe vera candita, cilindro di riso Acquerello al cioccolato “Valrhona”, zenzero candito, peperoncino e pistacchio salato 
Vino 
Cantine Marilina Pioggia di Stelle (Nero d’Avola Passito) 

Costo della serata: 35 € a persona (vini inclusi). 

Info utili

Sobremesa

Piazza Cassa di Risparmio 11, Palermo

Pagina Facebook

Per info e prenotazioni: 3755245455