Magazine di ristorazione e itinerari enogastronomici
Bevi

“Borgo diVino in Tour”: dall’ 8 al 10 settembre fa tappa a Nemi, perla dei Castelli Romani

L’ 8, 9, 10 settembre a Nemi (RM) l’appuntamento è con “Borgo diVino in Tour 2023”, l’evento di degustazione con centinaia di proposte enologiche italiane, street food e tipicità, che segna nel romantico Borgo con lago dei Castelli Romani la sua tredicesima tappa. Scopri le altre cliccando QUI!

Segnate in rosso il secondo fine settimana di settembre perchè a Nemi l’appuntamento sarà con l’evento dedicato alle eccellenze del buon bere che la cittadina ospita dal 2015. La manifestazione sarà la tredicesima tappa di “Borgo diVino in Tour”, il ciclo di eventi itineranti – promosso dall’Associazione “I Borghi più belli d’Italia” e organizzata da Valica, in collaborazione con il Consorzio EcceItalia e il patrocinio dell’Associazione Nazionale Città del Vino – di cui il Comune di Nemi è entrato a far parte proprio quest’anno.

Saranno tre giorni dedicati al gusto con centinaia di proposte enologiche di qualità da tutto il Paese tra vini del territorio ed etichette provenienti da diverse regioni d’Italia come Veneto, Lombardia, Piemonte, Toscana, Umbria, Puglia, Marche, Campania e Sicilia – che il visitatore potrà degustare lungo la splendida passeggiata panoramica del Borgo con suggestivo affaccio sull’ononimo lago.

Come funziona l’evento

Borgo diVino in tour si svolgerà nel centro storico di Nemi lungo la storica passeggiata che collega Terrazza Byron a Palazzo Ruspoli

  • Venerdì 8 Settembre dalle 18.00 alle 24.00
  • Sabato 9 Settembre dalle 12.00 alle 24.00
  • Domenica 10 Settembre dalle 12.00 alle 22.00

All’interno del borgo verrà tracciato un percorso di degustazione che toccherà i luoghi di maggiore interesse turistico con stand dedicati alle cantine e un originale percorso formativo sul mondo del vino, raccontato in circa 20 pannelli espositivi.

Ogni visitatore potrà acquistare un voucher al costo di €18 comprensivo di 8 assaggi di vino e kit degustazione. Assieme al voucher verrà consegnato un kit composto da sacchetta e calice degustazione.

Il ticket può essere acquistato direttamente sul posto oppure online sul sito www.borgodivino.it/nemi/, dove potrete trovare anche tutte le informazioni sulle cantine partecipantii, gli eventi correlati e quelli di intrattenimento come masterclass, mostre a tema vino, gastronomia da passeggio e spettacoli musicali.

Scopri le altre tappe del 2023 cliccando QUI.

Non solo vino: ecco i migliori abbinamenti gastronomici di Borgo diVino in tour

Uno spazio importante sarà riservato anche all’esperienza gastronomica con proposte street food e piatti della tradizione come taglieri con salumi e formaggi locali, panini con la porchetta, tortine con le fragoline e tanto altro.

Un’area, in particolare, sarà dedicata alle specialità gastronomiche dei Borghi più belli d’Italia.
L’iniziativa rientra nell’ambito del “MIB – Mercato Italiano dei Borghi”, progetto in cooperazione istituzionale tra l’Associazione “I Borghi più belli d’Italia” e “BMTI – Borsa Merci Telematica Italiana”, finalizzato alla valorizzazione delle produzioni tipiche e di qualità dei territori annessi all’Associazione.


“Attraverso la degustazione di vini e di prodotti tipici particolari – dichiara Fiorello Primi, Presidente dell’Associazione “I Borghi più belli d’Italia” –Borgo diVino si propone di valorizzare i territori e il lavoro dei sapienti agricoltori e degli artigiani che sono una delle colonne portanti della economia nazionale. La Bellezza dei Borghi e la Bontà dei prodotti sono una grande opportunità che si offre ai viaggiatori interessati a scoprire tipicità e cultura in luoghi dove il fascino dell’antico si sposa perfettamente con la contemporaneità. Un’occasione unica nel suo genere, che vale la pena sfruttare per passare un fine settimana all’insegna del buon vivere e del buon bere e mangiare”.

“L’obiettivo del tour – dichiara Luca Cotichini, Marketing Manager di Valica e ideatore di Borgo diVino – vuole essere proprio la promozione turistica ed eno-gastronomica e il suo consolidamento. Puntiamo a crescere e a far crescere gli splendidi territori, che sono poi i veri protagonisti di Borgo diVino in tour, trasformandoli in una sorta di polo fieristico diffuso. Nel 2022 abbiamo raddoppiato le tappe e quest’anno toccheremo altre 5 regioni; per il 2024 ci proponiamo di coprire tutto il territorio nazionale da Nord a Sud”.


Insieme a Valica, Ecce Italia e all’Associazione I Borghi più belli d’Italia portiamo il cuore pulsante e romantico dei Castelli Romani sulla scena nazionale, e lo facciamo con la consapevolezza che Borgo DiVino è stata un’intuizione geniale della quale siamo felici di essere la prima casa, anche ora che si candida a toccare tutte le regioni d’Italia” – dichiara Alberto Bertucci, sindaco di Nemi-

È con profonda gioia che annunciamo che Nemi è stata ufficialmente riconosciuta uno dei Borghi più belli d’Italia. Questo riconoscimento è il frutto del lavoro instancabile dell’Amministrazione Comunale e della dedizione dei nostri cittadini, che hanno saputo preservare e valorizzare la bellezza e l’autenticità del nostro borgo.

Nemi continua a essere una gemma preziosa, con le sue tradizioni, la sua storia e la sua vibrante cultura enogastronomica. Questo ingresso nei Borghi più belli d’Italia ci spinge a impegnarci ancora di più per tutelare e promuovere il nostro patrimonio, affinché le generazioni future possano godere della stessa meraviglia che abbiamo il privilegio di vivere oggi. Ringrazio tutti coloro che hanno contribuito a questo traguardo e invito tutti a condividere con noi la gioia di far parte di questa comunità straordinaria. Inoltre voglio ringraziare il Presidente dell’Associazione Nazionale delle Città del Vino Angelo Radica che ha creduto fin da subito a Nemi e a questo progetto.

I promotori

L’Associazione “I Borghi più belli d’Italia” è nata nel 2001 in seno alla Consulta del Turismo dell’ANCI (Associazione Nazionale Comuni Italiani), con l’obiettivo di valorizzare il grande patrimonio di storia, arte, cultura, ambiente e tradizioni presente nei piccoli centri italiani che sono, per la grande parte, emarginati dai flussi del turismo di massa. Ne fanno parte ad oggi 354 Comuni, espressione dell’Italia più autentica in quanto custodi di atmosfere, profumi e sapori capaci di elevare “la tipicità” a un modello di vita da “gustare” con tutti i sensi.

Per informazioni e acquisto voucher, è possibile consultare il sito ufficialewww.borgodivino.it/nemi/oppure rivolgersi ai seguenti contatti:
Valica: Alessandra Panza- alessandra.panza@valica.it – 349 597 1079
Ecce Italia: Anna Lisa Serafini – info@ecceitalia.com – 3492851522

Articoli correlati

I migliori assaggi a Sicilia En Primeur

Camilla Rocca

AmaRè Special Edition per brindare al 150°del Corpo degli Alpini e celebrare l’unione tra mare e montagna

Sara De Bellis

Tenuta Valdipiatta e il vino dei Nobili toscani

Luca Cristaldi