Magazine online di enogastronomia, ristorazione e ospitalità • Mercoledì 23 Gennaio 2019

Cibi detox: cosa mangiare per rimettersi in forma

cibi detox

Limone, zenzero e ananas, ma anche radicchio, carciofo e finocchio. Ecco quali sono i cibi detox utili ad eliminare le tossine in eccesso accumulate con le abbuffate natalizie

Ci siamo. Le grandi abbuffate natalizie sono finite, l’anno nuovo è arrivato e ora non ci resta che eliminare torroni, panettoni e pandori dalle nostre dispense e iniziare a pensare ad una dieta disintossicante.

Solo a pronunciare la parola “dieta“, molti rabbrividiranno. Ma per ritrovare la forma fisica, o anche per migliorare la salute in generale, non serve digiunare o saltare i pasti. Soprattutto dopo le feste, ricche di dolci e piatti ipercalorici, per sentirsi meglio basta fare attenzione ai cibi che si assumono, prediligendo quelli che, per proprietà e caratteristiche, favoriscono una corretta espulsione delle tossine in eccesso.

Gli alimenti detox sono dunque tutti quei cibi ricchi di acqua, fibre e vitamine ma anche sali minerali e antiossidanti, che stimolano gli organi emuntori come fegato, intestino e reni.

Non c’è bisogno dunque di aspettare il fantomatico “lunedì“, il regime alimentare detox si può iniziare anche oggi!

Via libera dunque al limone, depurante e ricco di vitamina C, allo zenzero, perfetto per favorire la digestione, con proprietà antiossidanti e antitumorali, e alla curcuma,  antinfiammatoria e depurativa. Tra le spezie, ottime anche la cannella e lo zafferano (qui trovate tutte le proprietà benefiche delle spezie).

Immancabili, tra i cibi detox, anche le erbe amare come sedano, finocchi, cetrioli e carciofi, ma anche rape rosse e radicchio. Con le loro vitamine del gruppo C e B, con il forte potere diuretico e drenante, sono perfette per pulire e proteggere l’apparato digerente, stimolare il fegato e ridurre la ritenzione idrica. Ottime anche cotte, queste verdure possono esser consumate anche nelle insalate, magari accompagnate dall’ananas tagliato a cubetti che, come ormai sappiamo, ha poche calorie ed è un perfetto brucia grassi.

Per quanto riguarda l’avocado, siamo ormai abituati a vederlo nel sushi e nel pokè hawaiano, ma forse non tutti sanno che è una grande fonte di calcio e potassio e che, grazie alle fibre e ai grassi monosaturi, è ottimo per combattere diabete e colesterolo in eccesso.

Usate da secoli in Asia ed entrate da poco anche nella nostra alimentazione, le bacche di Goji contengono una discreta quantità di vitamine (E, A e C) e sali minerali, aiutano a combattere il colesterolo.

Via libera anche a semi di lino, tarassaco tè verde, tè bianco e tisane  che favoriscono la disintossicazione dell’intestino.

La lista di alimenti utili al nostro organismo potrebbe essere molto più lunga, soprattutto in questo periodo dell’anno in cui la natura ci regala arance, mele, cavolibroccoli e tanto altro.

Linea guida essenziale per seguire una dieta detox ed eliminare le tossine in eccesso è solo una: bere tanta acqua e consumare frutta e verdura di stagione, possibilmente di agricoltura biologica, limitare la quantità di cibi ipercalorici, zuccheri e bevande alcoliche senza però trascurare l’attività fisica giornaliera.