Magazine di ristorazione e itinerari enogastronomici • Martedì 31 Gennaio 2023

Destinazione Roma. Diego Vitagliano apre la sua quarta Pizzeria, quali saranno le specialità capitoline?

La nuova pizzeria di Diego Vitagliano a Roma, in apertura a febbraio 2023, è pensata per accogliere gli ospiti a Pranzo, Aperitivo o Cena – tutti i giorni 12.00/15.00 e 19.00/24.00 – sui due livelli più terrazza e dehor di un grande palazzo cielo-terra in via Flaminia 525 (zona Corso Francia). Nell’ imponente nuovo locale, oltre alle 7 categorie di Pizza, ampio spazio al “senza glutine”, alla mixology, alla romanità e alla dolcezza d’autore. Scopriamo di più!

Napoli, Pozzuoli, Doha e adesso Roma. Diego Vitagliano non arresta la sua corsa e issa la sua nuova bandiera su terra capitolina. Il nuovo locale in via Flaminia 525 (zona Corso Francia), si chiamerà “10 Pizzeria Diego Vitagliano” e porterà a Roma la veracità napoletana, citazioni romane, sublimi “senza glutine”, not conventional pairing e dolcezze d’autore. 

Da diversi anni mi chiedono ‘Diego, quando apri a Roma?! Ecco, ora ci siamo! Porterò tanta Napoli, perché per me far conoscere la pizza napoletana in Italia e nel mondo è una vera missione, ma non mancherà un po’ di tradizione romana.

Approdare nella capitale per me è un vero onore– racconta Diego Vitagliano e volevo farlo proprio ad inizio anno per far partire alla grande questo 2023.

Appena rientrato da Doha, dove ha ricevuto tanto amore dai qatarioti così come dalle persone che si trovavano lì per seguire le partite dei mondiali di calcio, e che ne hanno giustamente approfittato per provare la sua pizza, Diego Vitagliano, pluripremiato pizzaiolo napoletano (3° posizione 50 Top Pizza Italia 2022, 5° posizione 50 Top Pizza World 2022, 3 Spicchi Gambero Rosso 2023, miglior pizzeria del mondo 2022 per Big 7 Travel 2022) è in procinto di aprire la sua quarta Pizzeria, che segue a ritmo i locali di Napoli, Pozzuoli e Doha, aperto in occasione dei mondiali appena conclusi.  

La Pizza di Diego

La pizza di Diego Vitagliano è una napoletana contemporanea: cornicione pronunciato, leggera, altamente digeribile, realizzata con un impasto indiretto con prefermento di tipo 1 bio, una lievitazione di 36 ore, alta idratazione e un bassissimo quantitativo di sale. Il menu, sempre costruito intorno a materie prime stagionali selezionate con grande cura, è principalmente basato sulla tradizione, ma non mancano incursioni più moderne e rivisitazioni.

Il Menu per Roma

Il menu della nuova pizzeria 10 Diego Vitagliano di Roma sarà fedele a se stesso, d’impronta napoletana con qualche incursione romana che prevederà, chiaramente, i supplì – grande street food romano – e la “pizza rustichella”, simile alla pizza tonda romana croccante.

Per far accomodare proprio tutti, ci sarà anche la sua pizza senza glutine, gustosa e difficile da distinguere da quella con impasto tradizionale, che verrà realizzata all’interno di un’area asettica, con un forno appositamente dedicato, oltre ai ripieni e ai fritti gluten free.

La carta delle pizze, come i Re di Roma, annovera sette categorie: ci sono Le Marinare – come la ‘Marinara Storica’ o la ‘Faccia Gialla’ (con passata di datterino giallo, aglio, origano del Matese, trito di Mandorle e olio alla nocciola), Le Margherite – come la ‘Margherita Storica’ e la ‘Bufalina’ (con pomodoro San Marzano DOP, mozzarella di Bufala DOP, Grana Padano, basilico riccio napoletano, olio evo), Le Speciali – come la celebre ‘4 Casi Campani’(con caciocavallo podolico, Blu di Bufala, pecorino Carmasciano, fiordilatte di Agerola, pomodorini semidried, crumble multicereali, basilico riccio napoletano e olio di sedano), la ‘Pistadella’ (con fiordilatte di Agerola, mortadella Favola, pesto di pistacchio di Sicilia, olio evo), la ‘Parmigiana’ (con parmigiana di melanzane al forno, fiordilatte, olio evo e basilico) o la ‘Sfogliata’ (con patate sfogliate al forno, porchetta prosciuttata, provola di Agerola, burro, salvia, Grana Padano), Le Old School – come la ‘Marinara alla Carmnella’ (con pomodoro San Marzano, aglio, origano del Monte san Saro, salame di suino dei Campi Flegrei, olio evo) o la ‘Provola e Pepe scottata’ (con pomodoro pelato San Marzano, pomodorini datterini scottati, provola di Agerola, pepe, Grana Padano, basilico riccio napoletano, olio evo), Le Rustichelle (simili ad una pizza scrocchiarella romana) – come la ‘Patanella’ (con prosciutto cotto arrosto di suino dei Campi Flegrei, patate al forno speziate, Grana Padano, provola di Agerola e basilico riccio napoletano), Le Pizza Croccanti (pizze tonde con impasto croccante cotto alla pala) – come la ‘Carrettiera’ (con impasto ai friarielli, salsiccia di suino dei Campi Flegrei, provola di Agerola, cremoso al parmigiano e friarielli), Le Fritte e al Forno (pizze in doppia cottura, prima fritte e poi ripassate in forno) – come la ‘Genovese’ (con sugo alla genovese, spezzatino sfilacciato, provola di Agerola, Grana Padano, pepe cuvè, basilico riccio napoletano) o la ‘Margherinara’ (con pomodoro San Marzano DOP, fiordilatte di Agerola, Grana Padano, Piennolo rosso del Vesuvio, origano del Matese, olio evo fruttato intenso).

Non mancheranno i ripieni della tradizione napoletana (i calzoni), sia fritti che al forno; un menu degustazione che permette di comprendere almeglio la filosofia lievitata di Diego Vitagliano attraverso un percorso tra i suoi must; e i fritti, dai classici crocchè di patate alla frittatina di bucatini, dagli spaghetti aglio e olio fritti all’arancino speck e noci, dalle montanarine in diversi gusti al supplì romano (grande novità per Diego Vitagliano).

Wine list si preannuncia articolata e ben sostenuta da un sommelier sempre pronto a consigliare il pairig perfetto Pizza/Beverage con bollicine, vini campani e laziali; fermentati come mead, sidro e kombucha; birre artigianali alla spina e una mixology d’autore, dai grandi classici Gin Tonic, Negroni o Martini Cocktail fino a cocktail originali creati appositamente per il locale. Ciliegina sulla Torta, la Carta dei Dessert è firmata da Giorgia Proia, pastry-chef di Casa Manfredi.

IL LOCALE: PRANZO, APERITIVO E CENA

La nuova pizzeria di Diego Vitagliano a Roma, pensata per accogliere gli ospiti a Pranzo, Aperitivo o Cena – tutti i giorni 12.00/15.00 e 19.00/24.00 – sarà un grande palazzo cielo terra su due livelli in via Flaminia 525 (zona Corso Francia). E sarà un locale contemporaneo, dagli interni moderni e accoglienti e dai colori pastello, che comunica il calore di una pizzeria unendo però lo stile di uno spazio elegante perfetto anche per un aperitivo o una cena più glam. I forni saranno quelli di Moretti Forni: due grandi forni a legna per la pizza napoletana, un serie T e un serie S per gli impasti croccanti e un forno Neapolis per la pizza senza glutine.

Nell’attesa che apra a Febbraio, se non lo avete già fatto, potete prenotare il vostro posto presoo 10 PIZZERIA DIEGO VITAGLIANO – Napoli (Bagnoli) via Nuova Agnano 1, 80125 – Napoli / T. +39.08118581919; 10 PIZZERIA DIEGO VITAGLIANO – Pozzuoli, via Campi Flegrei 13, 80078 – Pozzuoli (NA) T. +39.08118244808 / 10 PIZZERIA DIEGO VITAGLIANO – Doha, Porto Arabia Tower 30 – Doha (Qatar) / T. +947.59981010. Info su diegovitagliano.it