Magazine online di enogastronomia, ristorazione e ospitalità • Sabato 20 Ottobre 2018

È morto Anthony Bourdain, lo chef aveva 61 anni

Anthony Bourdain

La notizia è stata rilasciata dalla Cnn dove lo chef lavorava come conduttore del programma Parts Unknown. Anthony Bourdain, all’età di 61 anni, si sarebbe suicidato questa mattina in una stanza di albergo in Francia dove si trovava per registrare una puntata della serie conosciuta in Italia con il nome di Cucine Segrete su Sky.

Diplomato alla Culinary Institute of America, oltre a lavorare in famosi ristoranti di New York, Anthony ha collaborato con diverse testate giornalistiche come New York Times, The Times, The Observer, Scotland on Sunday, The Face, Black Book e The Independent.

Dopo aver lavorato come capocuoco al Brasserie Les Halles di Manhattan, Chef Bourdain ha scritto numerosi libri prima di iniziare la sua carriera nel mondo dello spettacolo con quattro diverse serie legate al mondo della ristorazione: “Anthony Bourdain: viaggio di un cuoco“, “Anthony Bourdain: Senza prenotazione”, “Tutto in 24 ore” e “Cucine Segrete”.

Ancora sconosciute le cause che lo hanno portato a compiere questo tragico gesto. Sappiamo però che a trovare il suo corpo senza vita sarebbe stato l’amico e collega Eric Ripert.

Dopo la separazione dalla ex moglie, è stato legato sentimentalmente all’attrice Italiana Asia Argento.

“E’ con estrema tristezza che confermiamo la morte del nostro amico e collega, Anthony Bourdain” – si legge in una nota della Cnn – “il suo amore per le grandi avventure, nuovi amici buon cibo e vino e le straordinarie storie del mondo lo hanno reso un narratore unico, i suoi talenti non hanno mai smesso di stupirci e ci mancherà moltissimo. I nostri pensieri e le nostre preghiere sono con la figlia e la famiglia in questo momento incredibilmente difficile”.