Magazine di ristorazione e itinerari enogastronomici • Sabato 20 Aprile 2019

Il futuro del cibo a Maker Faire

Un dispositivo per testare la corretta conservazione dei vini in bottiglia; robot per spolpare cozze e vongole, ottenere olio espresso in 40 secondi e creare all’istante gelato artigianale bio e gluten free; l’orto verticale rotante e una serra automatizzata grossa non più di una lavatrice. Le ultime del Future Food Institute alla fiera dell’innovazione più grande d’Italia, in scena a Roma dal 14 al 16 ottobre

Tutte le ultime novità in fatto di sviluppo tecnologico applicato al mondo del cibo a Roma in occasione della quarta edizione di Maker Faire dal 14 al 16 ottobre alla Nuova Fiera di Roma grazie alla presenza del Future Food Institute (FFI) che attraverso vari padiglioni allestiti nella sua area farà conoscere ad appassionati, professionisti del settore e semplici curiosi alcune piccole, grandi rivoluzioni gastronomiche ai limiti dello sbalorditivo. Quali? Una serra smart automatizzata, stampanti 3D per alimenti e cocktail e speciali sensori in grado di decifrare gli ingredienti di speciali piatti per esempio. Senza contare che con il punto ristoro Food Tech Jungle si potranno assaggiare hamburger a base di macro algae, funghi edibili ottenuti dai fondi di caffè e barrette di cioccolato con alga spirulina.

LE MIGLIORI INVENZIONI IN ESPOSIZIONE

Wenda – Expanding the wine experience: strumento concepito per il vino che attraverso un dispositivo annesso alla bottiglia consente di rilevare la sua temperatura, l’inclinazione e i raggi UV ai quali è sottoposta per far capire ai consumatori se il processo conservativo è stato effettuato nel migliore dei modi.

MeatBoat: prototipo che su un impasto a base di proteine vegetali produce sostituti della carne caratterizzati da tessuto fibroso.

Shell-o: piccola macchina per il pesce in grado di estrarre in tre secondi la polpa da cozze, vongole e telline, con un risparmio di tempo di circa 3000 volte.

REVOilution: robot per ottenere un olio fatto in casa in soli 40 secondi e in qualunque stagione fornendosi olive in polpa, denocciolate e surgelate.

Orticale: orto verticale ruotante, moltiplicatore di spazio coltivabile senza spreco di acqua, nessuna barriera architettonica e in piena autonomia energetica.

RobotFarm: serra automatica ed autosufficiente delle dimensioni di un elettrodomestico, per permettere a chiunque di coltivare in tecnologia idroponica ortaggi da foglia, spezie e insalate.

Mashcream: produce gelato artigianale (di tipo gelato gluten free, halal, healthy e bio) su una piastra refrigerata ad una temperatura di lavoro di circa -25°C.

REVOilution

REVOilution

I PADIGLIONI DI FUTURE FOOD INSTITUTE 

Kids Lab: anche i più piccoli potranno apprezzare il connubio tra tecnologia e cucina. Grazie a Sara Belloni, docente di matematica e scienze, e Alessandro Candiani, ingegnere ed ex ricercatore dell’Università di Parma, vi saranno 10 appuntamenti dedicati ai più piccoli.

OffiCucina: uno spazio ibrido tra officina e cucina dove FFI, in collaborazione con MEG, mostrerà i macchinari di ultima generazione per la cucina.

Stand Food Makers: si tratta di un’area dedicata agli startupper tra cui i vincitori della “call for food makers”. Lo stand ospiterà numerose applicazioni nel settore food innovation: stampa 3D, posate stampate in cermaica, cocktail edibili, innovativi metodi di coltivazione e piattaforme innovative per la coltivazione.

Cortocircuiti: In occasione del UN World Food Day, saranno organizzate due conferenze sui temi del food tech e ag-tech. L’evento vedrà la partecipazione di ospiti internazionali e si parlerà delle grandi sfide del futuro. Argomento principale di discussione sarà come tecnologia si mette al servizio dell’uomo per nutrire il pianeta in modo sostenibile.

Vincitori Call for Schools: Per la prima volta l’evento Call of Schools è stato esteso anche a istituti alberghieri e agrari. Sulla base dei numerosi progetti realizzati per l’ambito food, sono stati scelti quelli più innovativi provenienti da scuole di tutta Italia.

maker-faire