Magazine di ristorazione e itinerari enogastronomici • Mercoledì 24 Luglio 2019

La Stagione delle Terrazze: Fiore Roof Garden & il Settimo Piano del Radisson Blu es. Hotel / quarta puntata / ogni venerdì

Estate, dopo tanta attesa, arriva senza bussare. Si infila nel vento del mattino, fa arrossire le giornate, addolcisce le serate, ed inaugura finalmente così La Stagione delle Terrazze di Roma la quale, sovrana di bellezza, riserva ancora tante insospettabili angolazioni per farsi ammirare.

Due Terrazze romane, una di vestita di verde, l’altra vestita di blu, due stili diversi, due altezze diverse, due modi diversi di godere del tepore di una notte estiva, sorseggiando speziate espressioni di Green Mixology d’autore su divani color tortora, tra fiaccole e aiuole fiorite, o gustando raffinate espressioni di cucina con un calice di vino a bordo piscina alla vista della luna e con il cielo ovunque. Per essere felici in fondo basta poco. O quasi.

Fiore Roof Garden & la nuova drink list Green & Spicy Mixology

Un salotto en plein air nel cuore del Rione Ludovisi, una terrazza verde e rilassante tra nobili palazzi e signorili villini alle spalle di una delle vie più conosciute del mondo: la bella Via Veneto. Parliamo di Fiore Cucina Flexiteriana che ha spalancato ai propri ospiti le porte del suo suggestivo Roof Garden tra divanetti, aiuole fiorite, erbe aromatiche e suggestioni di verde, dove poter gustare colazioni energizzanti, pranzi scacciapensieri, seducenti cene, e da oggi anche le vivaci espressioni della nuova DRINK LIST ispirata al concetto healthy di “Green & Spicy Mixology” accompagnata da una carta di speciali proposte di food pairing.

Nico SaccoBar Manager e Brand Ambassador “ER GIN” (brand romano) – e Luca Moronibrand ambassador MOLINARI, Bar Manager e Consulente Aziendale settore Food&Beverage – giovani quanto talentuosi e con importanti esperienze professionali alla spalle, per rinnovare il fascino del bancone di questo Roof Garden sospeso tra tetti e palazzi, hanno creato una nuova drink list di “Mixologia flexiteriana” immaginando sorprendenti Fiore Signature Cocktails & Mocktails che riprendono e potenziano le filosofia de Ristorante Fiore ed utilizzano le erbe aromatiche coltivate in Terrazza, le spezie, la frutta e i fiori eduli.

“Dietro i cocktail di Fiore ci sono precise regole: nessun liquore economico, nessuno sciroppo, pochissimi compromessi. Il concetto di partenza del menu – raccontano Nico Sacco e Luca Moroni è uno studio del panorama floreale internazionale giocato sull’aspetto cromatico, in relazione al fiore, al colore del drink e al food pairing consigliato. Nascono così Signature Cocktails come DEA FLORA, che onora la divinità Flora molto presente nell’iconografia romana, o FIOR DI LOTO, un Margarita twist con yuzu sake ispirato al fiore considerato simbolo di immortalità, o ancora il PLUMERIA, un Mai Tai pensato in omaggio alla pianta tropicale famosa per la sua abbondante e profumata fioritura.”

Fiore Drink List – Green & Spicy Mixology

Qualità, prodotti eccellenti, acque toniche, bitter, infusi, stile, fiori e contrasti cromatici sono gli ingredienti che danno vita alla Fiore Drink List proposta agli ospiti nei diversi momenti della giornata, dai breakfast & lunch drink, agli aperitivi, alle proposte per la cena e il dopocena.

La drink list così pensata prevede una selezione di 3 Mocktails (cocktails a bassa gradazione alcolica), il Hawaiian Mule con Falernum, lime, “Moon” ginger beer artigianale e fiori eduli, il Red Flower con frutti rossi, succo di lime, menta e latte di cocco; l’Orchidea con uno shrub all’arancia rossa di Sicilia; i grandi classici – Daiquiri, Margarita, Negroni e Last Word8 Fiore Signature Cocktails e, altra novità 3 Special Drinks alla spina per realizzare velocemente Fiore Spritz, Garden Fizz e Moscow Mule che nulla tolgono alla qualità e al gusto.

La Fiore Drink List così pensata viene caratterizzata da una sezione di cocktail particolari dal sapore “green” realizzati con estratti ed essenze botaniche dell’orto quali rosmarino, timo, menta romana. Oltre alla drink list gli ospiti di Fiore Roof Garden potranno gustare in abbinamento ai cocktails anche una selezione di finger food ispirati al concetto di “green and glocal” definiti da una cucina leggera, sana e saporita, in pieno Stile Fiore.

Tra le novità anche un sottobicchiere “verdeFiore” con un codice QR che sarà sufficiente inquadrare con la fotocamera del proprio smartphone per votare il proprio cocktail o drink preferito e condividere così la propria esperienza di gusto con i followers di Fiore.

La cucina della terrazza

In abbinamento alla Fiore Drink List gli ospiti di Fiore Roof Garden potranno accompagnare Drinks & Cocktails con una selezione di proposte di cucina pensate per potenziare reciprocamente i sapori e le componenti aromatiche, per una completa esperienza di gusto.

Perchè Fiore è molto più di un ristorante, è qualità degli ingredienti, è genuinità delle materie prime, è ricerca e selezione delle eccellenze e creatività nei piatti, il tutto nel rispetto dell’ambiente, della sostenibilità con un’attenzione particolare al territorio; in altre parole una vera SPA alimentare che coniuga materie prime naturali, tecniche di preparazione ricercate, cucina italiana e suggestioni fusion come per la Tartare ai due pomodori con avocado, datterino giallo, datterino rosso, basilico e chips ai semi di chia, gli Spaghetti di zucchine con pesto di pistacchi, spinacino, basilico e datterini, le mozzarelline in carrozza con ‘nduja e panatura di cornflakes e gli Sfilacci di pollo croccante al panko con paprika e sesamo, maionese allo zenzero e salsa di peperoni agropiccante.


Dopo l’aperitivo del pranzo o della cena, sarà possibile proseguire attingendo alla poliedrica offerta del menu alla carta di Fiore Cucina Flexiteriana: la Cucina Vegetariana Flessibile con il pallino del benessere.

Le novità di Fiore: Fiore Formazione

Tra le tante novità della Stagione 2019, Fiore Cucina Flexiteriana diventa anche uno Spazio di Approfondimento Enogastronomico e Studio della Materia Prima con Piccoli Eventi e Corsi di Formazione a numero chiuso e aperti al pubblico, come quello di Avvicinamento al Vino e Tecniche di Degustazione (Giugno/Luglio 2019), Mixology e Bartending con Nico Sacco e Luca Maroni (16-17 luglio 2019), Pasticceria (Settembre 2019), Panificazione (Ottobre 2019) e quello sull’Olio EVO (novembre 2019).

Info utili

Fiore Cucina Flexiteriana

Via Boncompagni 31, Roma

Tel: 06 42.02.04.00

Mail: info@fiore.roma.it

Orari: aperto dal lunedì al sabato dalle 8:00 alle 23:30, domenica aperto a colazione e pranzo

Sito

Il Settimo Piano del Radisson Blu es. Hotel

Progettato dallo studio romano King & Roselli, questo moderno edificio situato sul colle Esquilino, nel quartiere multietnico di Piazza Vittorio, si evidenzia per le sue linee sinuose e l’ampio utilizzo di materiali come vetro, acciaio, metallo e legno. I volumi dell’albergo galleggiano sui reperti archeologici ritrovati nelle viscere del quartiere, oggi innestate alla perfezione in una lobby multiforme e contemporanea.

Ma è al settimo piano che il Radisson Blu mostra tutti i suoi indiscutibili punti di forza, perchè nessun’altra terrazza capitolina, al pari di quelle del Radisson, ha vista e struttura così intrattenitiva e multiforme.

Le varie terrazze del Radisson Blu es. Hotel, Rome hanno affacci differenti: dai pittoreschi tetti del quartiere Esquilino, al lato urbano della Stazione Termini, passando per gli squarci di apertura verso le colline della provincia romana. Queste diverse vedute e l’architettura fuori dal comune hanno reso il settimo piano del Radisson una delle location più esclusive e utilizzate per la realizzazione di set fotografici, spot pubblicitari e film per il cinema. 


Il settimo piano ospita il bar Zest, il ristorante Sette, la piscina all’aperto, una importante sala colazioni e vari spazi per realizzare banchetti e buffet aziendali, un’esclusiva sala meeting, un centro benessere con area fitness (comprensiva di vasca idromassaggio, sala pesi, zona relax e sauna), differenti terrazze costruite senza soluzione di continuità e disponibili per ogni tipologia di evento privato o aziendale

La piscina, aperta nelle stagioni calde con annesso bar e ristorante con servizio a bordo vasca, è una delle attrazioni più amate dal pubblico. Il cielo, da sdraiati sui lettini sembra a pochi metri, ed i colori del tramonto rendono questo angolo di Roma uno dei luoghi migliori da cui osservare il crepuscolo. Oltre alla possibilità di balneazione e sosta dal mattino fino alle ore 19:30, è anche location storica di alcuni party aperti al pubblico con musica dal vivo e DJ set, attività queste da sempre fiore all’occhiello dell’organizzazione eventi del Radisson Blu. 

I ristoranti Zest e Sette internamente offrono spazi molto importanti, garantendo un servizio professionale e discreto. Tutte le sale, grazie ad un uso massivo di vetri e materiali trasparenti, concedono di vedere l’esterno rendendo così panoramico ogni angolo del piano.

L’architettura del palazzo è parte integrante di un nuovo modello di sviluppo compatibile basato sui colori, sui materiali e sulla verticalità. Di giorno i colori dei palazzi storici di Roma, il rosso mattone e il giallo ocra, accompagnano la vista degli ospiti, senza mai dare la sensazione di essere soffocati dalle strutture adiacenti. Di notte le luci delle case, delle strade e dei negozi, la vicinanza con la luna, il silenzio che l’altitudine concede, rendono il Radisson Blu e i suoi spazi uno dei luoghi più urbani e romantici della Capitale, caratteristiche analoghe solo a grandi strutture alberghiere di grandi città europee come Berlino, Copenaghen e Londra. Provare per credere!

Info utili

Radisson Blu Hotel

Via Filippo Turati 171, Roma

Tel: 06 444 843 84

Mail: ristorante.sette@radissonblu.com

Sito