Magazine online di enogastronomia, ristorazione e ospitalità • Mercoledì 28 Giugno 2017

Obama al Food Innovation Summit di Milano

seeds&chips

Anche l’ex presidente degli Stati Uniti a Milano per la terza edizione di Seeds&Chips, in programma dall’8 all’11 maggio a Fiera Milano Rho. Le quattro giornate della manifestazione coinvolgeranno tutti gli operatori e tutte le realtà protagoniste dell’innovazione della filiera alimentare, da aziende e start up alle istituzioni di settore italiane e internazionali

La terza edizione di Seeds&Chips, il summit globale sulla food innovation in programma a Fiera Milano Rho dall’8 all’11 maggio, avrà un ospite davvero speciale: l’ex presidente degli Stati Uniti Barack Obama, che nella giornata di martedì 9 maggio pronuncerà un discorso e si intratterrà in un talk pubblico col suo chef-consigliere (artefice tra l’altro della rivoluzione salutista alla Casa Bianca durante gli otto anni di governo) Sam Kass.

«Obama avrà un ruolo attivo a Seeds&Chips – ha spiegato il sindaco di Milano, Giuseppe Sala, che consegnerà le chiavi della città all’ex presidente. «È un importante segnale di attenzione verso Milano – gli ha fatto eco l’ideatore e organizzatore di Seeds&Chips, Marco Gualtieri – Col suo intervento l’Italia torna protagonista per le food policies a livello internazionale».

Le quattro giornate di lavori coinvolgeranno centinaia di startup, aziende, università, istituzioni, investitori, acceleratori e incubatori, opinion leader e policy maker del settore food e food-tech provenienti da tutto il mondo, e che presenteranno tutti ovviamente idee e progetti rivoluzionari.

Due le sezioni in cui si articolerà la manifestazione: ci sarà una parte expo e una di conferenze, in questa verranno affrontati tutti i temi principali dell’innovazione del cibo. Per citarne alcune:

  • Nuove tecniche di produzione alimentare
  • Nutrizione del futuro
  • Food Security
  • Cibo sano sostenibile e accessibile a tutti

Fra gli appuntamenti, segnaliamo la special conference “Feeding the Cities – Urban and Vertical Farming” dedicata alla coltivazione sostenibile nelle grandi metropoli (e alla quale prenderanno parte i sindaci delle principali capitali mondiali con il keynote speech del Sindaco di Milano Giuseppe Sala ad aprire i lavori) e la conferenza “Food Security for developing countries” che affronterà il tema dell’approvvigionamento alimentare nei Paesi in via di sviluppo.

Le sessioni di approfondimento spazieranno dai temi caldi dell’hi-tech, come i big data, le applicazioni delle stampanti 3D nel food o le tecnologie nel ristorante e il supermercato del futuro, alla crescita della sharing economy, all’impatto dei millennials con la conferenza “How millennials are changing the food industry” o l’innovazione dei superfood.

Oltre a Obama, saranno presenti al summit molte altre personalità di riferimento delle istituzioni e delle associazioni di settore come, fra gli altri, Kerry Kennedy, Presidente del Robert F. Kennedy Center for Justice and Human Rights; il ministro dello Sviluppo Economico Carlo Calenda e il ministro delle Politiche Agricole, Alimentari e Forestali Maurizio Martina, il presidente del Milan Center for Food Law and Policy Livia Pomodoro e il vice presidente di Slow Food International Edward Mukiibi.

Il programma di Seed&Chips è in continuo aggiornamento. Per rimanere aggiornati e per Info e dettagli consulta il sito.