Magazine di ristorazione e itinerari enogastronomici • Sabato 19 Ottobre 2019

Ricette d’autore “summer edition”: la panzanella di tonno e datterini di Alfredo alla Scrofa

panzanella

Pane raffermo, aceto, tonno e pomodori. Pochi ingredienti e nessuna cottura per uno dei piatti più facili, freschi e gustosi della tradizione gastronomica del centro Italia

Conosciuto in tutto il mondo come il ristorante che ha dato i natali alle famose fettuccine burro e parmigiano, Alfredo alla Scrofa è una vera e propria istituzione a Roma.

Da molti anni infatti, romani, turisti e personaggi dello spettacolo, affollano i tavoli del locale assaporando i migliori piatti della tradizione gastronomica laziale e italiana. Ogni stagione ha il suo menu e, per festeggiare l’arrivo dell’estate nella Capitale, lo chef Sergio Peri ha ideato una carta di piatti freschi, leggeri e ricchi di gusto come questa panzanella di tonno e pomodori datterini.

Semplice e fresca, la panzanella è un piatto povero, tipico dell’Italia Centrale, nato dal recupero del pane raffermo “ammollato” in acqua e aceto. Le versioni sono tante, la più comune è quella con pomodori freschi, cipolla e basilico ma può esser condita con tutti gli ortaggi di stagione ed è ideale per un pranzo in compagnia o un pic nic al mare.

Panzanella di tonno e datterini

INGREDIENTI PER 4 PERSONE

  • 200 gr di tonno fresco sott’olio
  • 300 gr di pane raffermo
  • 300 gr di pomodori datterini
  • 1 cetriolo (120 gr circa)
  • 1/2 cipollotto (40 gr circa)
  • Olio extra vergine di oliva qb
  • Aceto di vino bianco qb (a secondo del gusto)
  • 1/2 mazzetto di basilico
  • Origano qb
  • Sale e pepe qb

PROCEDIMENTO

Tagliare il pane e ammorbidirlo con acqua e aceto. Dopo averlo strizzato del liquido in eccesso, metterlo in una ciotola. Nel frattempo mondare e tagliare i pomodori a metà, sbucciare il cetriolo e tagliarlo in piccoli quadratini; pulire il cipollotto e tagliarlo a julienne. Unire tutti gli altri ingredienti e aggiungere il basilico e l’origano. Aggiustare di sapore con un pizzico di sale e di pepe e condire con olio extra vergine di oliva. Se necessario a piacimento aggiungere un filo di aceto.

Lasciare riposare il tutto per circa un’ora prima di servire. Con l’aiuto di un coppa pasta, formare 4 porzioni adagiando sopra il composto ottenuto e il tonno fresco.

Guarnire il tutto con ciuffo di basilico e un filo di olio extra vergine e servire.