Magazine di ristorazione e itinerari enogastronomici • Venerdì 09 Dicembre 2022

Social Beer Week: torna l’iniziativa targata Mastri Birrai Umbri

Il birrificio in provincia di Perugia torna anche quest’anno con l’iniziativa finalizzata a far festa, anche in tempo di pandemia.

Si chiama Social Beer Week ed è l’iniziativa promossa da Mastri Birrai Umbri, il birrificio della famiglia Farchioni con sede a Gualdo Cattaneo, in provincia di Perugia.

Tre anni fa vi avevamo parlato dell’azienda, della sua storia familiare fatta di dedizione e amore della terra, e dei prodotti realizzati partendo dalla coltivazione dei cereali e del luppolo. Oggi torniamo a occuparci di Mastri Birrai Umbri per la seconda edizione dell’iniziativa finalizzata a portare gioia e festa nelle case degli italiani, anche in tempo di pandemia. Un’occasione per creare, a distanza, un momento di condivisione e convivialità attraverso i social network.

“L’anno scorso abbiamo lanciato questa iniziativa nel mese di aprile. Era un modo per stare vicini agli italiani costretti in casa e per rendere meno pesante il distanziamento fisico necessario per limitare i contagi da coronavirus. Certo non ci saremmo aspettati di dover ripetere l’iniziativa anche quest’anno. Tuttavia, pur nella difficoltà di questi giorni di quarantena, non vogliamo e non dobbiamo perdere il piacere di stare insieme e di condividere qualche momento spensierato con gli amici” spiega Marco Farchioni.

“Gli italiani stanno mostrando grande responsabilità nel rispetto di regole cruciali per garantire la salute di tutti. Allo stesso tempo, però, è giusto coltivare momenti di socialità e di condivisione, anche a distanza, tramite i social, ma con cibo e bevande veri. La nostra Social Beer Week sarà pertanto una settimana di festa con la quale vogliamo valorizzare questa bella tradizione italiana dello stare insieme in allegria, magari in compagnia di un buon calice di birra”.

social beer week

Social Beer Week: come funziona

Gli aperitivi e le feste in compagnia mancano a tutti. Da più di un anno, infatti, il Covid ci ha privati degli attimi di spensieratezza con gli amici. Con questa iniziativa, Mastri Birrai Umbri tornano in campo per accorciare le distanze e regalare un momento di convivialità tra i suoi affezionati clienti.

La birra è, infatti, da sempre, un prodotto da bere in compagnia, da condividere a tavola o su una spiaggia, davanti a una pizza o accompagnata da sfiziosi finger food. Ed è proprio per celebrare questo senso di unione che ruota intorno al mondo della birra, è nata la Social Beer Week.

Fino all’29 aprile, attraverso lo shop online del birrificio, gli utenti hanno la possibilità di acquistare, al prezzo di 59,98 euro, una box pensato appositamente per l’evento. Al suo interno ben 12 birre artigianali della linea Monkey Style che tanto successo ha riscosso tra gli amanti delle birre complesse e beverine: 2 Birre Monkey Cappelli, 1 California West Coast, 1Sor Pompeo, 2 Azzurra Keller Pils, 1 Queen Berry Sour, 1 Harvest 2020, 1 Umbr’iaca 2020, 1 La Forzuta Double IpA, 2 Golden Monkey. E poi 2 bicchieri e un cavatappi targati Mastri Birrai Umbri.

Al momento dell’acquisto della box, l’utente ha la possibilità di inserire l’indirizzo di un amico che riceverà, in maniera totalmente gratuita, una box uguale.

Una volta ricevute le box gli utenti, se vorranno, potranno condividere i propri scatti social attraverso gli hashtag #socialbeerweek e #mastribirraiumbriofficial.

“Ci aspettiamo tante adesioni: sarà un bel momento per condividere prodotti italiani, sani e di qualità, sotto il marchio ‘Artigianale da filiera agricola italiana’ e nella cornice delle proprie relazioni di amicizia o di parentela più care. Anche un calice di birra può servire per fare comunità, riducendo le distanze”.

social beer week