Magazine di ristorazione e itinerari enogastronomici • Venerdì 28 Gennaio 2022

27 Officina della Pizza: Gianni Di Lella accende i motori della sua rampante pizzeria all day long a Maranello

Domenica 27 giugno 2021, alle ore 17:00, nella città del Cavallino Rosso, proprio di fronte al museo Farrari, accenderà i motori un nuovo fiammante food concept store ispirato alla pop art e dedicato a Gilles Villeneuve: si chiama “27 officina della pizza” e il suo pilota è Gianni Di Lella.

Impostazione “pop” per il nuovo locale del team “Di Lella”, pensato accogliere le esigenze enogastronomiche di tutti, turisti, ferraristi e autoctoni del luogo. Il salto in avanti è performante, degno della caparbietà di Gianni, pizzaiolo con le idee chiare, grande cuore e doppia anima, che mescola la veracità napoletana all’imprenditorialità tutta modenese.

Da Pizza e Cucina di stampo tradizionale con derive creative della Pizzeria La Bufala, gestita con l’affiata famiglia, si passa infatti ad una proposta più ampia, contemporanea ed eterogenea rispetto all’esperienza conosciuta.

Dalla Colazione al Drink, Gianni cambia circuito e, questa volta, invece della pizza, mette in pista la Pinsa Romana: veloce, croccante, da farcire e condire con il meglio dei suoi due territori d’appartenenza. Adatta ad ogni tipo di occasione, dal pranzo alla cena che potrà essere accostata alla ai vini della cantina selezionati tra i migliori d’Italia.

Questo posto per me è un concetto che mi piace definire “pop art”, un luogo che accoglie di tutto un pò, un luogo dedicato alle persone: colazioni internazionali, pinse romane, pranzi veloci, cucina italiana e multietnica, che va dalle lasagne ai poke, passando per pancakes, club sandwich e quiche lorraine.

Un luogo perfetto anche per gli amanti del “Gyn Tonic”: 18 bottiglie per gli amanti del genere oltre ad una ricercata gamma di prodotti presenti in bottiglieria che saranno lo start per un viaggio tra drink e distillati con la possibilità di whisky e rum in piccole degustazioni tra musica, tavoli all’aperto e oggettistica Ferrari all’interno.

Si chiama 27 Officina della Pizza, perchè ho sempre desiderato chiamare un mio locale così. Ne sono innamorato. E’ duttile, divertente, a contatto con le persone. Un luogo di confronti, amicizia, dedicato ad una clientela internazionale da coccolare all’italiana, perfetto per una sosta prima o dopo aver visitato il Museo Ferrari.

27 perchè Gilles Villeneuve è stato sempre il mio pilota preferito ed ho voluto dedicare, nella terra dei motori, il mio locale ad un grande pilota della formula 1.

Il numero 27 ha fatto la storia della Ferrari ed è stato il grande Gilles Villeneuve con le sue indimenticabili gesta a renderlo iconico. Il numero 27 risuona nell’eco del rombo di motori che gli appassionati avvertono ancora (Ferraristi e non solo), è sil imbolo di uno dei piloti più amati di sempre, che non ha mai vinto un mondiale di F1, ma ha fatto sognare una generazione con la sua guida temeraria e coraggiosa. Il numero 27 per sempre, è mito, leggenda, è Gilles Villeneuve. Da domani è anche il nome ufficiale della nuovo Food Concept Store di Gianni Di Lella. E noi gli auguriamo di tagliare il traguardo e raggiungere la stessa fama.