Magazine di ristorazione e itinerari enogastronomici • Venerdì 03 Aprile 2020

A Oriolo Romano torna la Sagra del Fungo Porcino

sagra dei funghi porcini oriolo romano

Bruschette, fettuccine, gnocchi (anche gluten free), carne alla brace e dolci. A Oriolo Romano sta per tornare la Sagra del Fungo Porcino

La Sagra del Fungo Porcino di Oriolo Romano è diventata nel corso del tempo un punto di riferimento per gli amanti di questa nobile varietà di fungo. Sono infatti ben 14 anni che la cittadina a 50 km da Roma ospita questo importante evento. Per questa edizione, Piazza Umberto I, con lo sfondo del suggestivo Palazzo Altieri, si riempirà di stand gastronomici per ben due week end, dal 15 al 17 e dal 22 al 24 settembre.

sagra dei funghi porcini oriolo romano

In menu bruschette alla crema di funghi, ma anche semplici con olio e sale o con aglio. Immancabili le fettuccine ai funghi porcini e quelle con funghi e carne macinata. E poi fettuccine al ragù e zuppa di funghi porcini e fagioli. Tra i secondi (sempre a base di porcini) troveremo spezzatino, arista e hamburger. E ancora funghi fritti e carne alla brace. Il tutto accompagnato da patatine fritte, insalata e pane, ovviamente al gusto di funghi porcini.

Novità assoluta per questa edizione della Sagra del Fungo Porcino sarà il menu per celiaci, realizzato grazie alla collaborazione dell’Associazione Italiana Celiachia Lazio. Bruschette, fettuccine, gnocchi, carne e dolci saranno preparati anche in versione gluten free nelle giornate di sabato e domenica.

Durante la manifestazione sarà possibile acquistare, direttamente dalle aziende produttrici, le specialità del territorio come la pasta fatta in casa, l’olio, il vino, le carni, i formaggi e i dolci.

Ad animare le serate, verranno organizzati anche spettacoli musicali, conferenze e mostre d’arte.

Info e dettagli al sito.