Magazine di ristorazione e itinerari enogastronomici • Lunedì 09 Dicembre 2019

Berebene 2018: la guida ai migliori vini del Gambero Rosso

berebene

È stata presentata a Torino, in occasione del Gorumet Food Festival, la 28a edizione di Berebene 2018, la guida ai vini con un buon rapporto qualità-prezzo. Quest’anno sono ben 773 le etichette premiate, provenienti da tutte le regioni del territorio nazionale. Ben 55 in più rispetto allo scorso anno.

Dal 1991, Berebene è lo strumento che accompagna appassionati ed esperti, all’acquisto intelligente dei vini provenienti da piccole realtà che non superano i 13 euro a bottiglia. Tanti vitigni autoctoni, molti sconosciuti ai più, ma anche etichette riconducibili alle denominazioni più blasonate, prodotte da grandi cantine cooperative che lavorano con qualità.

Tanti i cambiamenti che sono stati apportati, negli anni, alla blasonata guida (acquistabile in edicola e online). All’inizio, il tetto massimo stabilito era di 10.000 lire che, con la nuova moneta, era cambiato in 10 euro. Lo scorso anno, tenuto conto dell’aumento dei listini, il budget era stato spostato a 13 euro per includere grandi etichette altrimenti escluse. Ma l’edizione 2017 aveva portato anche un’altra grande novità. Infatti, per la prima volta, nella guida Berebene erano comparsi gli spumanti.

In occasione della presentazione a Torino, il 19 novembre i visitatori del Gourmet Good Festival hanno avuto la possibilità di degustare le etichette premiate per il 2018. I prossimi appuntamenti toccheranno altre due città italiane. Il 24 novembre infatti, i vini di Berebene saranno a Napoli e il 26 novembre arriveranno a Roma (informazioni e biglietti al sito).

Ma vediamo quali sono le etichette premiate dal Gambero Rosso.

Berebene 2018

  • Miglior rapporto qualità/prezzo Nazionali – Vini Bianchi

Gambellara Classico La Bocara ’16 di Cavazza

Vernaccia di San Gimignano Selvabianca ’16 de Il Colombaio di Santa Chiara

Vermentino di Sardegna Camminera ’16 di Audarya

 

  • Miglior rapporto qualità/prezzo qualità/prezzo Nazionali – Vini Rossi

Rossese di Dolceacqua ’16 di Maccario Dringenberg

Colli del Trasimeno Gamay Divina Villa Etichetta Bianca ’16 di Duca della Corgna

Vento di Mare Nero d’Avola ’16 di cantine Ermes.

 

  • Miglior rapporto qualità/prezzo qualità/prezzo Nazionali – Vini Rosati

Valtènesi Chiaretto RosaMara ’16 di Costaripa

Cerasuolo d’Abruzzo Superiore ’16 di Barone Cornacchia

Tramari ’16 di Cantine San Marzano.

 

  • Miglior rapporto qualità/prezzo regionali

Valle d’Aosta
Petive Arvine ’16 Chateau Feuillet

Piemonte
Barbera d’Asti Libera ’15 Bava

Liguria
Colli di Luni Vermentino Pianacce ’16 Giacomelli

Lombardia
Lugana di Sirmione Giovanni Avanzi ’16 Avanzi

Trentino
Sauvignon Vich ’15 La Vis Valle di Cembra

Alto Adige
A. A. Lagrein ’16 Cantina Convento Muri Gries

Veneto
Soave Cl. Clivus ’16 Cantina Sociale di Monteforte d’Alpone

Friuli Venezia Giulia
Collio Bianco’15  Roncùs

Emilia Romagna
Lambrusco di Sorbara Secco Sergio Scaglietti ’16 Donelli

Toscana
Rosso di Montepulciano ’16 Podere Le Bèrne

Marche
Offida Passerina ’16 Giacomo Centanni

Umbria
Todi Grechetto Montorsolo ‘16 Cantina Peppucci

Lazio
Est!Est!!Est!!! di Montefiascone Poggio del Cardinale ‘16 Antica Cantina Leonardi

Abruzzo
Pecorino Sup. Ferzo ‘16 Codice Citra

Molise
Falanghina ‘16 Di Majo Norante

Campania
Irpinia Aglianico Taurì ‘15 Antonio Caggiano

Basilicata
Aglianico del Vulture Gricos ‘15 Grifalco della Lucania

Puglia
Salice Salentino Rosso ‘15 Mocavero

Calabria
Cirò Rosso Cl. Sup. ‘14 ‘A Vita

Sicilia
Grillo Cavallo delle Fate ‘16 Tasca d’Almerita

Sardegna
Mandrolisai Fradiles ‘15 Fradiles