Magazine online di enogastronomia, ristorazione e ospitalità • Sabato 18 Novembre 2017

Chocolate Academy Center: a Milano il primo d’Italia

Chocolate Academy Center

La scuola di specializzazione di Barry Callebaut, marchio leader nella lavorazione di cacao e nella produzione di cioccolato di qualità, sarà diretta dal maitre chocolatier Davide Comaschi. Formerà artigiani e professionisti e punterà molto sui giovani. E ci sarà anche il ChocoGelato Lab, una novità assoluta

A Milano arriva il Chocolate Academy Center di Barry Callebaut, multinazionale svizzera leader nella fabbricazione di prodotti a base di cacao e cioccolato di eccellenza.

La sede meneghina, inaugurata ufficialmente il 20 giugno in via Morimondo 23, è rivolta ai professionisti che desiderano perfezionarsi nella loro esperienza ma anche a semplici appassionati o a talentuosi autodidatti che vogliano approfondire le loro capacità e le loro conoscenze in materia di patisserie attraverso un programma di corsi amatoriali e di workshop aperti al pubblico.

Il Chocolate Academy Center dei Navigli è il 20esimo nel mondo ma soprattutto il primo d’Italia: sarà una scuola-laboratorio di avanguardia, dotato di tutte le tecnologie più moderne di lavorazione.

Quello di Barry Callebaut rappresenta un grande progetto per diffondere la cultura dell’ingrediente nobile del cioccolato in tutti gli ambiti professionali seguiti dall’azienda elvetica (e sono molti, visto che nel solo BelPaese rifornisce circa 20mila tra pasticcerie, ristoranti e gelaterie).

Altro obiettivo conclamato dell’iniziativa italiana di Barry Callebaut è quello di trovare e formare dei chocolate specialist che rappresenteranno poi il valore aggiunto dei vari locali serviti dal colosso svizzero.

In questo senso, il processo di selezione del personale scommette particolarmente sui giovani: verranno infatti assunti ragazzi senza particolari requisiti di esperienza, ma con una grande passione per il cioccolato e spiccata ricercatezza nei gusti in ambito gourmet. Il modo migliore per conciliare l’assoluta qualità delle materie prime Barry Callebaut con quell’estro e quella creatività tutta italiana fortemente ricercata con questa apertura.

Attualmente il marchio Callebaut impiega quasi 10mila dipendenti nelle 54 sedi tricolore, dunque una accurata formazione interna del personale rappresenta un punto cruciale nei piani dell’azienda. Per candidarsi c’è indirizzo mail dedicato – chocolate_academy_lovers@barry-callebaut.com  al sito.

Novità assoluta del Chocolate Academy Center milanese è il ChocoGelato Lab, una sorta di centro mondiale del gelato al cioccolato che è una primizia nell’ambito dei Chocolate Academy Center del gruppo, e che celebra di fatto l’arrivo nella Penisola, patria da sempre della gelateria artigianale.

A dirigere l’accademia e i suoi corsi sarà Davide Comaschi, vincitore del World Chocolate Master nel 2013, affiancato dall’esperto maitre chocolatier Alberto Simionato, e da Paolo Cappelini, specializzato nel mondo dei gelati. I tre saranno potranno contare ovviamente su altri grandi professionisti per insegnare trucchi e segreti agli allievi.